MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
48 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
76 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
97 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
132 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
160 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
167 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
216 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
230 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
258 giorni

MotoGP, Sachsenring, Libere 4: Vinales porta la Yamaha in vetta, ma Marquez fa paura

condividi
commenti
MotoGP, Sachsenring, Libere 4: Vinales porta la Yamaha in vetta, ma Marquez fa paura
Di:
6 lug 2019, 12:12

Il pilota della Honda ha un passo gara impressionante, mentre le Suzuki si confermano veloci sul giro secco e sul passo. Disastro Ducati con Dovizioso 14esimo e Petrucci 19esimo.

Maverick Vinales risponde a Marc Marquez nel quarto e ultimo turno di prove libere del Gran Premio di Germania, svolto sul tracciato del Sachsenring. Lo spagnolo della Yamaha è in un grande momento di forma dopo la vittoria ottenuta in Olanda, ad Assen. e nella sessione che chiude le libere e porta i piloti alle Qualifiche ha fermato il cronometro in 1'21"153.

Il nativo di Roses ha sfruttato bene una gomma Soft posteriore e ha portato la sua M1 davanti a tutti. Buono anche il suo passo gara con quella mescola, ma a far davvero paura in vista della gara di domani è sempre Marc Marquez.

Il talento spagnolo del team Repsol Honda HRC ha confermato di avere un ritmo che, almeno al momento, sarebbe insostenibile per tutti. Il suo secondo tempo in classifica non rende giustizia al potenziale di cui può disporre in questo weekend, anche se lascia intravedere parzialmente i suoi obiettivi in vista di domani.

COnvincenti le Suzuki GSX-RR di Alex Rins e Joan Mir, rispettivamente in terza e quarta posizione. A destare impressione non è certo il tempo sul giro, quanto la buona simulazione gara, che potrebbe renderli protagonisti nella lotta per il podio nella giornata di domani.

Leggi anche:

Ottimo risultato per la KTM con Pol Espargaro in quinta posizione davanti a un Takaaki Nakagami veloce in pista quanto dolorante ai box. Il giapponese ha visto estendersi l'ematoma alla caviglia provocato dalla caduta innescata ad Assen da Valentino Rossi. Ora questo si trova sotto al piede dello sfortunato pilota del team LCR e non gli consente di appoggiare con forza il piede sulla pedana della sua RC213V. Vedremo se proverà comunque a prendere parte alle Qualifiche o meno.

Fabio Quartararo sembra non soffrire troppo la sublussazione alla spalla sinistra procurata nelle Libere 3 e firmando il settimo tempo davanti a Valentino Rossi e a Franco Morbidelli. Il "Dottore" sembra aver fatto piccoli passi avanti sul passo gara. Aleix Espargaro e la sua Aprilia chiudono la Top 10.

Pessimo turno per le Ducati. Tutte le Desmosedici GP sono fuori dalla Top 10. La migliore tra le ufficiali è quella di Andrea Dovizioso in 14esima piazza, ma il forlivese ha avuto grosse difficoltà pur girando con gomme Soft su una pista ormai gommata. La Rossa numero 04 sembra essere troppo aggressiva sulle gomme. Grossi problemi anche per Danilo Petrucci, solo 19esimo.

Cla # Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 12 Spain Maverick Viñales Yamaha 20 1'21.153     162.847
2 93 Spain Marc Márquez Alenta Honda 20 1'21.228 0.075 0.075 162.697
3 42 Spain Alex Rins Suzuki 17 1'21.457 0.304 0.229 162.240
4 36 Spain Joan Mir Suzuki 19 1'21.475 0.322 0.018 162.204
5 44 Spain Pol Espargaro KTM 14 1'21.665 0.512 0.190 161.826
6 30 Japan Takaaki Nakagami Honda 11 1'21.794 0.641 0.129 161.571
7 20 France Fabio Quartararo Yamaha 19 1'21.896 0.743 0.102 161.370
8 46 Italy Valentino Rossi Yamaha 18 1'21.938 0.785 0.042 161.287
9 21 Italy Franco Morbidelli Yamaha 19 1'21.972 0.819 0.034 161.220
10 41 Spain Aleix Espargaro Aprilia 15 1'22.056 0.903 0.084 161.055
11 53 Spain Tito Rabat Ducati 19 1'22.119 0.966 0.063 160.932
12 63 Italy Francesco Bagnaia Ducati 16 1'22.152 0.999 0.033 160.867
13 6 Germany Stefan Bradl Honda 18 1'22.175 1.022 0.023 160.822
14 4 Italy Andrea Dovizioso Ducati 17 1'22.205 1.052 0.030 160.763
15 88 Portugal Miguel Oliveira KTM 18 1'22.216 1.063 0.011 160.742
16 29 Italy Andrea Iannone Aprilia 17 1'22.238 1.085 0.022 160.699
17 43 Australia Jack Miller Ducati 18 1'22.341 1.188 0.103 160.498
18 35 United Kingdom Cal Crutchlow Honda 17 1'22.550 1.397 0.209 160.092
19 9 Italy Danilo Petrucci Ducati 14 1'22.665 1.512 0.115 159.869
20 5 France Johann Zarco KTM 14 1'23.077 1.924 0.412 159.076
21 55 Malaysia Hafizh Syahrin KTM 10 1'23.143 1.990 0.066 158.950
22 17 Czech Republic Karel Abraham Ducati 15 1'23.332 2.179 0.189 158.589
Articolo successivo
LIVE MotoGP: GP di Germania, Prove Libere 4 e Qualifiche

Articolo precedente

LIVE MotoGP: GP di Germania, Prove Libere 4 e Qualifiche

Articolo successivo

MotoGP: Marquez firma una pole da record al Sachsenring. Profondo rosso Ducati

MotoGP: Marquez firma una pole da record al Sachsenring. Profondo rosso Ducati
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Germania
Sotto-evento Prove Libere 4
Autore Giacomo Rauli