Le alette diventano più grandi sulla Ducati GP15

condividi
commenti
Le alette diventano più grandi sulla Ducati GP15
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
11 lug 2015, 12:16

Quelle usate questa mattina avevano una sorta di doppio profilo. Maggiorata anche la presa d'aria

Nell'ultimo paio di gare le cose sono andate leggermente peggio rispetto alle prime uscite per la Ducati, ma non si può di certo dire che a Borgo Panigale se ne stiano con le mani in mano, visto che sulla GP15 si continuano a vedere novità praticamente ogni volta che scendono in pista.

Se ieri al Sachsenring è stato provato un codone sperimentale, che praticamente aveva tutta una parte carenata che copriva anche lo scarico, stamattina sulle Desmosedici sono comparse alcune varianti a livello di aerodinamica.

Non si poteva non notare, infatti, che le altette presenti sui lati delle carene sono state sensibilmente maggiorate. Anzi, si potrebbe quasi dire che sono state raddoppiate, visto che ora ci troviamo di fronte ad una sorta di doppio profilo. L'obiettivo è sempre quello di tenere il più schiacciata possibile al suolo la gomma anteriore.

Ma non è tutto, perché è stata pure maggiorata la presa d'aria che si trova sul lato sinistro della moto. Questo però non per questioni aerodinamiche, ma di raffreddamento, perché sul tracciato tedesco non si raggiungono velocità di punta elevate, quindi serve un maggior flusso d'aria.

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso, Andrea Iannone
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie