Lorenzo: "Ho fatto un giro vicino alla perfezione"

Lorenzo: "Ho fatto un giro vicino alla perfezione"

Jorge è orgogliso della prima fila, ma per domani vede favorito Marquez. Lui però si mette subito dietro

Jorge Lorenzo ha ottenuto il terzo tempo nelle qualifiche del Gp di Germania, ma questo è un risultato che ha quasi il sapore di una pole position per il pilota della Yamaha. Su una pista storicamente favorevole alla Honda e non particolarmente adatta al suo stile di guida, il maiorchino è parso piuttosto convinto di aver davvero tirato fuori il massimo dalla sua M1.

"E' un risultato molto importante e sono davver orgoglioso del mio giro. Questa pista non è mai stata favorevole alla Yamaha e abbiamo sempre faticato rispetto alla Honda. Nel primo run non sono riuscito a sfruttare tutto il mio potenziale, ma nel secondo credo di aver fatto un giro davvero molto vicino alla perfezione. La prima fila poi è davvero importante perché credo che con la gomma nuova abbiamo davvero un buon passo per la prima parte della gara" ha detto Jorge.

Qui la prima curva è sempre un'incognita, quindi partire davanti è importante: "E' vero, non è mai facile perché la pista diventa sempre più stretta mano a mano che ci si avvicina. Sarà importante quindi fare una bella partenza e magari provare a passare le due Honda che mi precedono".

Il favorito sembra essere Marquez, ma Lorenzo è convinto di potersela giocare per la piazza d'onore con Pedrosa e Valentino: "Penso che il passo di Marc in questo momento sia migliore di quello di tutti gli altri, ma poi che il mio, quello di Dani e quello di Valentino sia molto simile. Domani nel warm-up proveremo a trovare ancora un piccolo miglioramento, sperando che ci possa servire per restare attaccato a Marc per tutta la distanza di gara".

Jorge ha ribadito poi di essere molto a posto con la gomma nuova e di cercare uno step quando questa degrada in ottica gara: "Devo ammettere che quando la gomma inizia a consumarsi faccio fatica a continuare a girare sul passo dell'1'21" come le Honda. Con la gomma nuova però mi trovo davvero bene, quindi l'obiettivo per domani è di cercare di migliorare la situazione in vista della seconda parte della gara".

Anche lui poi è intervenuto sulla questione del grip offerto dalla pista: "Ieri nel primo turno abbiamo avuto un po' di problemi a livello di grip, ma c'era anche una temperatura molto bassa. Con il passare dei turni però la situazione è migliorata ed ora mi sembra abbastanza simile all'anno scorso".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie