Dani Pedrosa non ha provato l'anteriore asimmetrica

condividi
commenti
Dani Pedrosa non ha provato l'anteriore asimmetrica
Di: Matteo Nugnes
10 lug 2015, 20:23

Lo spagnolo oggi è stato competitivo, ma crede che la sua Honda abbia ancora margini di crescita

Da due settimane sentiamo dire in continuazione che il Sachsenring sulla carta è una pista favorevole alla Honda e bisogna dire che oggi ne abbiamo avuto una conferma nella prima giornata di prove del Gp di Germania. Marc Marquez è stato il più veloce in entrambe le sessioni di prove libere, ma anche Dani Pedrosa ci ha messo del suo, chiudendo la giornata al quinto posto a solo un paio di decimi dal compagno di squadra.

La cosa curiosa è che lo spagnolo è stato tra i pochi che non hanno dato neppure una chance alla gomma anteriore asimmetrica: "E' stata una prima giornata positiva e abbiamo provato diversi set-up e gomme durante le prove libere, ma non l'asimmetrica frontare. Forse lo farò domani, ma non sono ancora sicura: aspettate e vedrete".

Tra le altre cose, pur essendo stato competitivo, Dani è convinto che la sua RC213V abbia dei buoni margini di crescita: "Dobbiamo fare uno step con la moto in vista di domani, perché ci sono diversi punti del circuito nei quali dobbiamo migliorare in particolare l'entrata in curva. Questa sarà la chiave per abbassare i nostri tempi domani".

Prossimo articolo MotoGP
Corti: "Dovrò rivoluzionare l'anteriore di Bradl"

Previous article

Corti: "Dovrò rivoluzionare l'anteriore di Bradl"

Next article

Iannone: "Fatichiamo molto con la gomma più dura"

Iannone: "Fatichiamo molto con la gomma più dura"

Su questo articolo

Serie MotoGP
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie