Espargaro: "Avevo il passo per lottare con Lorenzo"

condividi
commenti
Espargaro:
Redazione
Di: Redazione
14 lug 2014, 18:01

Un calo della gomma davanti ha impedito al pilota del Forward Racing di contendergli il podio

Espargaro:

Il Gran Premio di Germania si chiude con un meritato sesto posto per il pilota NGM Forward Racing Aleix Espargaro, che consolida la sesta posizione in campionato con 77 punti. Si è trattato di un altro inizio gara complicato dalla pioggia, iniziata a cadere intorno alle ore 13.30. Avendo optato per gomme rain, nel giro di allineamento Espargaro, insieme ad altri 13 piloti, è rientrato in pit lane per cambiare moto e passare all’assetto da asciutto. Così facendo, ha preso la partenza dalla pit lane, mentre Colin Edwards scattava dalla griglia con gomme slick. Per Aleix è iniziata una gara di rimonta dall’undicesima posizione, per chiudere infine sesto.

Gara difficile per Colin Edwards, sesto al termine del primo giro. Il texano ha perso via via posizioni per mancanza di feeling con la moto. La situazione è migliorata nella seconda parte di gara ed infatti Colin ha firmato il suo miglior tempo (1'23".538) quando mancavano 10 giri dalla fine. Il texano ha infine chiuso in 20esima posizione. 

Aleix Espargaro: "E’ stata una gara pazza. In griglia abbiamo montato le gomme rain perché pioveva, ma nel giro di allineamento mi sono accorto che la pista iniziava ad asciugarsi . Sono così rientrato in pit lane per cambiare moto. Non sono stato l’unico ad avere questa idea e la partenza dalla pit lane è stata “stile Motocross”. Mi sono divertito, ma non è stata una gara facile. Ho commesso un errore, scegliendo la mescola più morbida per il davanti. Dopo tre giri la pista era completamente asciutta. Nella seconda parte di gara, la gomma davanti è calata molto e non ho potuto spingere come avrei voluto. Un peccato perché avevo il passo per lottare con Jorge Lorenzo. Sono comunque soddisfatto di queste ultime tre gare e della sesta posizione in Campionato. Adesso posso godermi le vacanze. Andrò al mare per ricaricare le batterie e tornare pronto per affrontare al meglio la seconda parte di campionato".

Colin Edwards: "E’ stata una gara difficile. Sono stato tra i pochi piloti a prendere la partenza dalla griglia con le gomme slick. Mi dispiace perché la scelta era giusta, ma all’inizio ho sofferto per mancanza di feeling. La situazione è migliorata nella seconda metà di gara, ma non è stato sufficiente per ricucire il gap. Adesso tre settimane di pausa prima della gara di Indianapolis, la seconda tappa americana".

Articolo successivo
Dovizioso: "Potevamo fare di più in queste condizioni"

Articolo precedente

Dovizioso: "Potevamo fare di più in queste condizioni"

Articolo successivo

La Honda si beffa di Lorenzo per celebrare Marquez

La Honda si beffa di Lorenzo per celebrare Marquez
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Aleix Espargaro , Colin Edwards
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie