MotoGP: Rossi, l’entusiasmo del ritorno al Ranch per fare cross

Con la riapertura degli impianti sportivi per gli atleti professionisti, Valentino Rossi è tornato ieri ad allenarsi al Ranch. Entusiasmo alle stelle per il pilota di Tavullia, che non smette di postare sui social le foto della giornata.

MotoGP: Rossi, l’entusiasmo del ritorno al Ranch per fare cross

Il lockdown in Italia si è concluso e dal 4 maggio si è entrati nella Fase 2, che prevede la riapertura di impianti sportivi per gli atleti professionisti. La notizia è stata accolta con entusiasmo da Valentino Rossi, che dopo due mesi è tornato in sella alla sua moto da cross al suo Ranch. Nella giornata di ieri infatti, il Dottore si è allenato insieme a Franco Morbidelli e Luca Marini.

A fine giornata, Valentino ha postato su Instagram alcuni scatti che lo ritraevano in azione, proprio con il pilota del team Petronas (che sembra prossimo al rinnovo) e con il fratello minore. Ma l’entusiasmo non è svanito, perché questa mattina Rossi ha continuato ad aggiornare il proprio profilo con una nuova serie di foto in sella alla sua MX, suscitando l’invidia di molti colleghi. Primo fra tutti il proprio compagno di squadra Maverick Viñales, che ha lasciato un commento che recitava “ragazzo fortunato”.

Leggi anche:

Tra i piloti della MotoGP infatti, Rossi e Morbidelli sono gli unici ad essere tornati in moto dopo Jack Miller, che ha potuto proseguire l’allenamento per via dell’allentamento delle restrizioni in Australia. Nel primo scatto che si vede nel post, si nota una GoPro posizionata sul casco di Valentino ed infatti il pilota ha successivamente caricato nelle storie di Instagram dei video on board girati proprio con la sua telecamera.

L'entusiasmo del ritorno in sella dunque è palpabile e Rossi non nasconde la felicità di tornare in moto, attività che continuerebbe a fare ancora per altri due anni. In questi giorni infatti, si rincorrono sempre più insistentemente le voci di un contratto con il team Petronas per il biennio 2021-2022. 

Leggi anche:

Il vicino di box potrebbe essere proprio il compagno di allenamenti di ieri, Franco Morbidelli, che risulta ad oggi la prima scelta della squadra malese. Il futuro di Rossi sarà comunque noto prima dell'inizio della stagione, programmato per il 19 luglio a Jerez de la Frontera. Lo stesso Dottore si era espresso in questo senso in una delle ultime interviste sui canali social del team Yamaha, affermando di dover prendere delle decisioni prima che la MotoGP tornasse in pista. 

 
condividi
commenti
MotoGP: Misano si potrebbe fare ma con un pubblico... limitato
Articolo precedente

MotoGP: Misano si potrebbe fare ma con un pubblico... limitato

Articolo successivo

MotoGP: si prova ad evitare la concomitanza con la Formula 1

MotoGP: si prova ad evitare la concomitanza con la Formula 1
Carica i commenti