MotoGP: Pramac team satellite Ducati per altri 3 anni

Il team italiano e la Casa di Borgo Panigale hanno ufficializzato il nuovo accordo che ha base triennale.

MotoGP: Pramac team satellite Ducati per altri 3 anni

Alla vigilia del Gran Premio d'Italia di MotoGP che si terrà sulla pista del Mugello, arriva un'importante notizia da Ducati e dal team Pramac, che ormai da diversi lustri ricopre il ruolo di team satellite della Casa di Borgo Panigale.

Ducati e Pramac hanno annunciato questo pomeriggio di aver rinnovato il contratto di collaborazione che già le univa, estendendolo di 3 anni, dunque sino al termine del 2024. Questo porterà il binomio a raggiungere i 19 anni consecutivi assieme.

Il comunicato pubblicato questo pomeriggio dal team Pramac recita così: "Pramac Racing è lieta di annunciare il rinnovo del contratto con Ducati per le prossime tre stagioni MotoGP, dal 2022 al 2024, come Factory Supported Team della casa di Borgo Panigale. Il sodalizio tra Pramac Racing e Ducati è iniziato nel 2005 e si è rafforzato anno dopo anno, a dimostrazione della fiducia e della stima che contraddistinguono da sempre questo rapporto".

A margine del comunicato sono intervenuti Paolo Campinoti, presidente del team Pramac Racing, e Paolo Ciabatti, direttore sportivo di Ducati Corse.

"Siamo molto orgogliosi del lavoro e dei risultati che abbiamo ottenuto in questi anni insieme a Ducati, siamo felici di continuare questa bellissima avventura ancora per i prossimi tre anni. Con Ducati abbiamo creato un rapporto davvero speciale, abbiamo raggiunto obiettivi incredibili e il meglio deve ancora arrivare!", ha dichiarato Campinoti.

Queste, invece, le parole di Ciabatti: "E’ davvero un piacere per noi poter annunciare il rinnovo della nostra partnership con Pramac Racing per le prossime tre stagioni MotoGP. Insieme a Pramac Racing abbiamo ottenuto dei risultati molto importanti e, grazie alla stretta collaborazione con loro, abbiamo potuto far crescere nella massima categoria dei giovani piloti che poi sono passati nella squadra ufficiale con successo. E siamo sicuri di avere le carte in regola per goderci tante altre belle soddisfazioni insieme a Pramac Racing!".

condividi
commenti
Poli: "Al Mugello un GP della rinascita"
Articolo precedente

Poli: "Al Mugello un GP della rinascita"

Articolo successivo

Márquez: “Spesso ho pensato di prendermi una pausa e recuperare”

Márquez: “Spesso ho pensato di prendermi una pausa e recuperare”
Carica i commenti