MotoGP
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

MotoGP: Phillip Island potrebbe essere anticipata nel 2021

condividi
commenti
MotoGP: Phillip Island potrebbe essere anticipata nel 2021
Di:
Co-autore: Andrew van Leeuwen
6 nov 2019, 09:10

La gara di Phillip Island potrebbe essere spostata nella prima parte del calendario della MotoGP 2021, con la Dorna che spinge per un cambio di data nella speranza di trovare un meteo migliore.

Le condizioni primaverili, fredde e ventose, hanno condizionato parecchio il weekend del Gran Premio d'Australia di quest'anno e da diversi anni ormai i piloti spingono per uno spostamento di date.

Il vento ha influenzato particolarmente il fine settimana, con le qualifiche rimandate a domenica mattina in seguito alla brutta caduta di Miguel Oliveira durante la quarta sessione di prove libere.

Anche la Dorna preferirebbe uno spostamento della gara all'inizio della stagione, ma ha sempre incontrato una certa resistenza dall'Australian Gran Prix Corporation, che preferirebbe evitare di avere due eventi di alto profilo troppo vicini tra loro (la gara di Formula 1 a Melbourne e quella di MotoGP a Phillip Island).

Tuttavia, sembra che la Dorna proverà a spingere nuovamente in questa direzione, con la data di fine ottobre che dovrebbe rimanere per il 2020 prima di un potenziale trasferimento a marzo o ad aprile nel 2021.

"Stiamo valutando la possibilità di anticipare la gara nel 2021" ha dichiarato il CEO di Dorna Carmelo Ezpeleta a Motorsport.com.

"E' una possibilità, anche se non è ancora confermato".

Un portavoce dell'AGPC ha detto a Motorsport.com che non c'è ancora stato un approccio formale per un cambiamento per il 2021: "Non abbiamo sentito nulla in tal senso e con il calendario 2020 già confermato, non vediamo l'ora di offrire un altro grande evento il prossimo ottobre".

Se questa possibilità dovesse andare avanti, sarebbe sicuramente positivo per i piloti, perché alcuni di loro avevano ormai perso la speranza che il cambiamento potesse arrivare.

"Ogni anno parliamo della stessa cosa, perché noi piloti offriamo la nostra opinione su cosa sarebbe meglio dal punto di vista sportivo" ha detto, per esempio, Andrea Dovizioso.

"Possiamo essere fortunati e avere una giornata di sole ad ottobre, ma il più delle volte il meteo è brutto. Il problema è che non abbiamo abbastanza potere per forzare questo cambiamento".

Articolo successivo
Alex Marquez: l'arma Honda per convincere Marc a rinnovare

Articolo precedente

Alex Marquez: l'arma Honda per convincere Marc a rinnovare

Articolo successivo

Valentino Rossi: "Voglio avere almeno una possibilità di vincere il Mondiale"

Valentino Rossi: "Voglio avere almeno una possibilità di vincere il Mondiale"
Carica i commenti