Dovizioso: "Sono io che non riesco a sfruttare la moto"

Molto onestamente Andrea ha ammesso di essere lui a non digerire Phillip Island più che la Ducati

Dovizioso:

L'atteggiamento con cui Andrea Dovizioso si è presentato oggi alle interviste di rito fa sicuramente onore al pilota forlivese: dopo aver chiuso solamente con il decimo tempo, il ducatista non ha avuto problemi ad ammettere che quello con Phillip Island è un problema più suo che della Ducati. Cosa sicuramente confermata dal fatto che il suo compagno Cal Crutchlow è invece in prima fila.

"E' una pista molto diversa rispetto alle altre, con tanta percorrenza, e faccio più fatica. Sono io che non riesco a sfruttare al massimo la moto. Domani farò del mio meglio per cercare di portare a casa il miglior risultato possibile, ma non siamo molto competitivi perché non ho un gran feeling con la moto. Speriamo di migliorare un po' nel warm-up di domani mattina" ha detto "Dovipower".

E dire che nel box della Rossa le hanno provate davvero tutte per risalire la china, compresa la gomma anteriore asimmetrica: "Non era previsto il suo utilizzo, volevamo usare la dura davanti, ma abbiamo deciso di fare questa prova quando ha iniziato a piovere prima della Q2, perché si è abbassata la temperatura. Abbiamo fatto il primo run con la extra-soft come tutti gli altri, poi abbiamo fatto questa prova. Forse ci ha dato qualcosina, ma i primi sono andati davvero forte".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie