MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
61 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
96 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
118 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
131 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
145 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
160 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
167 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
174 giorni

MotoGP, Mugello, Libere 3: Petrucci vola, Dovizioso e Rossi finiscono in Q1!

condividi
commenti
MotoGP, Mugello, Libere 3: Petrucci vola, Dovizioso e Rossi finiscono in Q1!
Di:
1 giu 2019, 09:04

Il pilota della Ducati vola sotto al precedente primato della pista e precede Pol Espargaro e Marquez. Il compagno segna la nuova velocità record (356,7 km/h), ma non basta e sarà in Q2 con Valentino, Lorenzo e Rins!

Sembra incredibile, ma in 12 mesi il mondo sembra proprio essersi ribaltato al Mugello. Al termine della terza sessione di prove libere del GP d'Italia, infatti, i primi tre esclusi dalla Q2 di oggi pomeriggio sono i primi tre classificati della gara dell'anno scorso, ovvero Andrea Dovizioso, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi.

Una bella batosta per il forlivese, che non è riuscito a fare meglio dell'11esimo tempo in una sessione in cui il compagno di squadra Danilo Petrucci ha polverizzato il record del tracciato toscano con un 1'46"056, nonostante ieri fosse un po' influenzato e sotto antibiotico. "Desmodovi" invece si ritrova addirittura ritardato di 686 millesimi dalla moto gemella, nonostante il nuovo primato di velocità di punta a 356,7 km/h.

Tra le altre cose, hanno passato la tagliola anche le due Desmosedici GP del Pramac Racing, con Jack Miller autore del quinto tempo a 422 millesimi e Pecco Bagnaia che ha ritoccato di appena pochi millesimi il crono con cui aveva svettato ieri, ma questo comunque gli è bastato per staccare il decimo crono assoluto.

L'aria di casa non ha fatto bene neanche a Valentino Rossi, che al penultimo giro sembrava avere tutte le carte in regola per staccare il pass per la Q2, essendo a meno di due decimi da Petrucci al T3. Il "Dottore" però è finito lungo alla Bucine, rovinando tutto e chiudendo 13esimo, alle spalle anche di un Lorenzo escluso a sua volta nonostante un miglioramento di ben 1"3 rispetto a ieri con la sua Honda.

Leggi anche:

Oltre alle delusioni, però, c'è anche chi ha fatto il suo lavoro e lo ha fatto alla grande. E' il caso per esempio di Pol Espargaro, bravissimo ad issare la sua KTM al secondo posto. E' vero che lo spagnolo ha sfruttato la scia di Marc Marquez, che con la sua Honda lo segue 17 millesimi più indietro, ma è altrettanto vero che da Le Mans ormai è diventato una presenza fissa nella top 10.

La cosa positiva in casa Honda è che quella di Marquez stamani non è stata la sola RC213V competitiva: in quarta posizione c'è infatti quella del giapponese Takaaki Nakagami ed in ottava c'è anche quella di Cal Crutchlow, nonostante il britannico sia stato anche protagonista di una scivolata alla curva 4 nel finale.

Nonostante la clamorosa esclusione di Rossi, le altre tre Yamaha invece si sono comportate tutto sommato abbastanza bene, centrando tutte la Q2, anche se la migliore delle M1 occupa solamente la sesta posizione con Fabio Quartararo, mentre quelle di Maverick Vinales e Franco Morbidelli sono rispettivamente settima e nona, tutte staccate di poco più di quattro decimi dalla prestazione di Petrucci.

Malissimo anche le Suzuki, che non sono riuscite a fare meglio del 18esimo tempo con Joan Mir e del 20esimo con Alex Rins, con quest'ultimo vittima di una caduta alla curva 11 nei minuti iniziali del turno. Leggermente meglio l'Aprilia, con Aleix Espargaro in 16esima posizione, ma Andrea Iannone che non è riuscito a fare meglio del 21esimo tempo ad oltre 1"7. Tra i piloti che affronteranno la Q1 figura poi anche Michele Pirro, 14esimo con la terza Ducati ufficiale.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Italy Danilo Petrucci Ducati 18 1'46.056     178.038
2 Spain Pol Espargaro KTM 19 1'46.263 0.207 0.207 177.691
3 Spain Marc Márquez Alenta Honda 20 1'46.280 0.224 0.017 177.662
4 Japan Takaaki Nakagami Honda 19 1'46.456 0.400 0.176 177.369
5 Australia Jack Miller Ducati 19 1'46.478 0.422 0.022 177.332
6 France Fabio Quartararo Yamaha 18 1'46.488 0.432 0.010 177.315
7 Spain Maverick Viñales Yamaha 19 1'46.509 0.453 0.021 177.280
8 United Kingdom Cal Crutchlow Honda 17 1'46.516 0.460 0.007 177.269
9 Italy Franco Morbidelli Yamaha 20 1'46.518 0.462 0.002 177.265
10 Italy Francesco Bagnaia Ducati 16 1'46.713 0.657 0.195 176.941
11 Italy Andrea Dovizioso Ducati 20 1'46.742 0.686 0.029 176.893
12 Spain Jorge Lorenzo Honda 19 1'46.893 0.837 0.151 176.643
13 Italy Valentino Rossi Yamaha 20 1'46.900 0.844 0.007 176.632
14 Italy Michele Pirro Ducati 19 1'46.955 0.899 0.055 176.541
15 Spain Tito Rabat Ducati 16 1'47.064 1.008 0.109 176.361
16 Spain Aleix Espargaro Aprilia 14 1'47.160 1.104 0.096 176.203
17 Czech Republic Karel Abraham Ducati 15 1'47.179 1.123 0.019 176.172
18 Spain Joan Mir Suzuki 20 1'47.180 1.124 0.001 176.170
19 France Johann Zarco KTM 17 1'47.507 1.451 0.327 175.635
20 Spain Alex Rins Suzuki 14 1'47.642 1.586 0.135 175.414
21 Italy Andrea Iannone Aprilia 18 1'47.768 1.712 0.126 175.209
22 Portugal Miguel Oliveira KTM 17 1'48.250 2.194 0.482 174.429
23 Malaysia Hafizh Syahrin KTM 17 1'49.101 3.045 0.851 173.068
Articolo successivo
LIVE MotoGP: GP d'Italia, Prove Libere 3

Articolo precedente

LIVE MotoGP: GP d'Italia, Prove Libere 3

Articolo successivo

Valentino Rossi sceglie un tricolore "pennellato" per il casco del Mugello

Valentino Rossi sceglie un tricolore "pennellato" per il casco del Mugello
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Italia
Sotto-evento FP3
Location Mugello
Autore Matteo Nugnes