MotoGP
25 set
Prove Libere 3 in
04 Ore
:
48 Minuti
:
15 Secondi
09 ott
Prossimo evento tra
12 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
19 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
40 giorni
13 nov
Prossimo evento tra
47 giorni
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
54 giorni

MotoGP, Mugello, Libere 1: Marquez davanti a Petrucci, indietro Dovi e Rossi

condividi
commenti
MotoGP, Mugello, Libere 1: Marquez davanti a Petrucci, indietro Dovi e Rossi
Di:

Lo spagnolo della Honda chiarisce subito le gerarchie anche al Mugello precedendo le due Ducati di Petrucci e del collaudatore Pirro. Dovizioso è solo decimo, mentre Rossi si ritrova addirittura 12esimo. Le Yamaha faticano ad eccezione di Quartararo.

Tutti si aspettavano le Ducati e le Yamaha, invece Marc Marquez ha messo subito in chiaro che anche al Mugello bisognerà fare i conti con lui e con la sua Honda. Il pilota spagnolo è stato infatti il più veloce nella prima sessione di prove libere del GP d'Italia di MotoGP, disputata sotto ad un sole splendente, cosa tutt'altro che scontata in questo maggio quasi autunnale.

Il leader iridato è stato velocissimo fin da subito, chiudendo a poco più di un secondo dal record della pista con il suo 1'47"558. E la cosa interessante per lui è che tutti gli avversari più accreditati sono davvero indietro, mentre ad inseguirlo ci sono degli outsider.

Tanto per fare due nomi, Andrea Dovizioso e Valentino Rossi per il momento si sono dovuti accontentare del decimo e del 12esimo tempo, staccati rispettivamente di sei e quasi otto decimi, con il pilota della Yamaha che al momento si ritroverebbe addirittura a dover fronteggiare la Q1.

Leggi anche:

Nonostante il decimo tempo di Dovizioso, per la Ducati però il bilancio può essere sicuramente positivo, visto che ci sono due Desmosedici GP ad inseguire Marquez: Danilo Petrucci ha staccato il secondo tempo proprio sotto alla bandiera a scacchi, chiudendo a 193 millesimi da Marc, mentre in terza posizione c'è il collaudatore Michele Pirro, che stamattina ha fatto esordire anche un nuovo "coperchio" per la ruota posteriore.

Quarto tempo per la migliore delle Yamaha, che ancora una volta è quella del rookie Fabio Quartararo. Nell'ultimo run il pilota francese ha migliorato costantemente i propri tempi, fino ad arrivare ad un 1'47"811 che lo pone a poco più di due decimi dalla vetta. Il rovescio della medaglia è che le altre M1 sono tutte molto indietro: detto del 12esimo tempo di Rossi, se la passano anche peggio Maverick Vinales e Franco Morbidelli che si ritrovano 14esimo e 15esimo.

Molto interessante il quinto tempo di Aleix Espargaro, anche se ottenuto in scia a Marquez. Lo spagnolo ha portato al debutto una nuova carena per l'Aprilia, ma nel finale ha dovuto fare i conti anche con un problema tecnico che lo ha costretto a parcheggiare la sua RS-GP alla fine del rettilineo di partenza. Più staccato invece Andrea Iannone, 13esimo ad otto decimi dalla vetta.

In sesta posizione c'è la Ducati con i colori Pramac di Jack Miller, ma nella top 10 c'è spazio anche per le due Honda del Team LCR, con il sorprendente Takaaki Nakagami che con il settimo tempo è stato più veloce di Cal Crutchlow, nono. Tra le due RC213V del team di Lucio Cecchinello c'è anche la KTM di Pol Espargaro, che ha iniziato bene anche il weekend del Mugello dopo l'ottimo sesto posto di Le Mans.

Solo 11esima quindi la migliore delle Suzuki, che è stata quella di Alex Rins, mentre continuano le grandi difficoltà di Jorge Lorenzo, che non è riuscito a fare meglio del 18esimo tempo con la sua Honda, alle spalle anche della Ducati Pramac di Pecco Bagnaia.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Spain Marc Márquez Alenta Honda 20 1'47.558     175.551
2 Italy Danilo Petrucci Ducati 19 1'47.751 0.193 0.193 175.237
3 Italy Michele Pirro Ducati 13 1'47.804 0.246 0.053 175.151
4 France Fabio Quartararo Yamaha 21 1'47.811 0.253 0.007 175.139
5 Spain Aleix Espargaro Aprilia 10 1'47.812 0.254 0.001 175.138
6 Australia Jack Miller Ducati 16 1'47.814 0.256 0.002 175.134
7 Japan Takaaki Nakagami Honda 19 1'47.925 0.367 0.111 174.954
8 Spain Pol Espargaro KTM 17 1'48.001 0.443 0.076 174.831
9 United Kingdom Cal Crutchlow Honda 18 1'48.109 0.551 0.108 174.657
10 Italy Andrea Dovizioso Ducati 18 1'48.214 0.656 0.105 174.487
11 Spain Alex Rins Suzuki 19 1'48.229 0.671 0.015 174.463
12 Italy Valentino Rossi Yamaha 18 1'48.356 0.798 0.127 174.258
13 Italy Andrea Iannone Aprilia 19 1'48.367 0.809 0.011 174.241
14 Spain Maverick Viñales Yamaha 17 1'48.392 0.834 0.025 174.201
15 Italy Franco Morbidelli Yamaha 20 1'48.421 0.863 0.029 174.154
16 Czech Republic Karel Abraham Ducati 18 1'48.427 0.869 0.006 174.144
17 Italy Francesco Bagnaia Ducati 18 1'48.532 0.974 0.105 173.976
18 Spain Jorge Lorenzo Honda 19 1'48.550 0.992 0.018 173.947
19 Spain Joan Mir Suzuki 18 1'48.897 1.339 0.347 173.393
20 France Johann Zarco KTM 18 1'48.960 1.402 0.063 173.292
21 Spain Tito Rabat Ducati 18 1'49.216 1.658 0.256 172.886
22 Malaysia Hafizh Syahrin KTM 16 1'49.857 2.299 0.641 171.877
23 Portugal Miguel Oliveira KTM 17 1'49.870 2.312 0.013 171.857
LIVE MotoGP: GP d'Italia, Prove Libere 1

Articolo precedente

LIVE MotoGP: GP d'Italia, Prove Libere 1

Articolo successivo

LIVE MotoGP: GP d'Italia, Prove Libere 2

LIVE MotoGP: GP d'Italia, Prove Libere 2
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Italia
Sotto-evento FP1
Location Mugello
Autore Matteo Nugnes