Valentino: "Mi sento molto bene!"

Il "Dottore" ha superato il brutto incidente di Aragon e punta a fare bene a Motegi, anche se non la ama

Valentino:

Valentino Rossi sarà sicuramente uno degli osservati speciali del Gp del Giappone. Dopo lo spavento del brutto incidente di Motorland Aragon, risolto solo con un forte mal di testa, il "Dottore" ha detto di aver recuperato completamente la forma ottimale e si sente pronto ad andare a caccia di un risultato importante, forte anche di una Yamaha che in Spagna si era dimostrata molto competitiva nei primi giri di gara.

"Quello di Aragon è stato un weekend difficile, ma ci sono stati anche molti aspetti positivi. In primo luogo, la moto era veramente buona domenica. Mi sono sentito immediatamente a mio agio, non appena sono arrivato sulla griglia. Nei primi giri ero stato in grado di fare diversi sorpassi e di stare con i primi tre, quindi la squadra ha fatto davvero un bel lavoro" ha detto il pesarese.

Sulle sue condizioni poi ha aggiunto: "Un'altra cosa positiva è che alla fine non mi sono fatto male, a parte il gran mal di testa dei giorni successivo. Mi sento molto bene e attendo la tripletta asiatica perché la moto sta progredendo continuamente".

Infine, il pensiero è andato alla lotta per la carica di vice-campione e all'importanza di questa gara per la Yamaha: "La lotta per il secondo posto è sempre interessante, cercheremo di ottenere il miglior risultato possibile. Motegi non è una delle mie piste preferite, ma non lo era neanche Aragon e in gara eravamo veloci, quindi vedremo. E' il Gp di casa della Yamaha, quindi faremo del nostro meglio per ottenere un buon risultato".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie