Motegi, Q1: passano Aleix Espargaro e Bautista

Motegi, Q1: passano Aleix Espargaro e Bautista

Pronostici confermati nel primo segmento della qualifica, con Hernandez beffato a tempo scaduto

La Q1 del Gp del Giappone di MotoGp non ha riservato particolari sorprese. Nonostante sia rimasto ai box piuttosto a lungo nel finale, lasciando con il fiato sospeso il box del Forward Racing, Aleix Espargaro ha messo a referto il miglior crono proprio sotto alla bandiera a scacchi.

Il più vecchio dei fratelli Espargaro ha sfruttato al meglio la gomma supersoft ed ha chiuso con un crono di 1'45"598, staccando di 199 millesimi l'altro naturale favorito per il passaggio al segmento decisivo della qualifica, ovvero Alvaro Bautista, che con la sua Honda del Team Gresini ha invece dovuto utilizzare la gomma soft essendo un pilota Factory.

Il grande beffato è quindi Yonny Hernandez, eliminato per meno di due decimi dopo essere stato costantemente in una posizione che gli avrebbe permesso di passare la tagliola. Il ducatista scatterà quindi 13esimo, con al suo fianco le due Honda "Open" di Nicky Hayden e Scott Redding.

Decimo tempo per l'altra Forward Yamaha "Open" di Alex De Angelis: questo vuol dire che il sammarinese si andrà a schierare in 20esima piazza, giusto davanti alla ART-Aprilia di Danilo Petrucci.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alvaro Bautista , Aleix Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie