MotoGP, Motegi, Libere 4: Marquez cade, ma precede Crutchlow e Iannone

condividi
commenti
MotoGP, Motegi, Libere 4: Marquez cade, ma precede Crutchlow e Iannone
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
20 ott 2018, 05:16

Il leader del Mondiale fa un bel volo alla curva 7, ma è ok e comanda con la gomma media. Occhio però anche a Dovizioso, quarto con una gomma soft usata al posteriore. Più indietro le Yamaha.

Le Honda hanno provato a fare la voce grossa nella quarta sessione di prove libere del GP del Giappone, quella in cui solitamente si osserva il passo in ottica gara, con Marc Marquez e Cal Crutchlow che hanno monopolizzato le prime due posizioni.

Il leader del Mondiale è stato il più veloce in 1'45"531, ma va detto che il suo crono è arrivato proprio all'inizio del turno, quando sul posteriore della sua RC213V montava una gomma media nuova. Nel finale comunque si è riproposto nuovamente su tempi molto interessanti, prima di cadere in maniera abbastanza rovinosa alla curva 7, fortunatamente senza conseguenze fisiche.

Alle sue spalle anche Crutchlow ha ottenuto il suo 1'45"841 con una gomma media nuova al posteriore. Discorso che vale anche per Andrea Iannone, terzo con la sua Suzuki in 1'49"951. In questo senso è molto interessante il quarto tempo di Andrea Dovizioso, perché il ducatista ha montato una gomma soft usata al posteriore, ma a fine turno era ancora in grado di girare sul ritmo dell'1'46" basso.  

Leggi anche:

Quinto c'è Danilo Petrucci con la Ducati del Pramac Racing, mentre in questa FP4 sembrano aver fatto di nuovo un passettino indietro le due Yamaha ufficiali: sia Maverick Vinales che Valentino Rossi hanno addirittura montato le gomme dure al posteriore ad inizio turno, salvo poi passare sulle medie ed ottenere con quelle le loro prestazioni, che gli sono valse rispettivamente la sesta e la nona posizione, con tra di loro la Suzuki di Alex Rins e la Ducati di Jack Miller.

A sorpresa, a completare la top 10 c'è Hafizh Syahrin, che con la sua Yamaha Tech 3 ha avuto la meglio sul compagno Johann Zarco. 12esimo tempo invece per la migliore delle KTM, quella dello spagnolo Pol Espargaro, che ha preceduto un Dani Pedrosa tornato un po' in ombra dopo un weekend fin qui piuttosto positivo con la sua Honda.

Bisogna scorrere la classifica fino al 18esimo posto invece per trovare la Honda della Marc VDS affidata a Franco Morbidelli, staccato di 1"4. Il pilota italiano ha preceduto di un soffio l'Aprilia di Aleix Espargaro, che pare un po' in difficoltà sul tracciato giapponese. Oltre a quella di Marquez, bisogna poi segnalare le cadute di Xavier Simeon, Katsuyuki Nakasuga ed Alvaro Bautista, tutte avvenute alla curva 5. 

 
Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 93 Spain Marc Márquez Alenta Honda 12 1'45.531     163.777 305
2 35 United Kingdom Cal Crutchlow Honda 14 1'45.841 0.310 0.310 163.297 308
3 29 Italy Andrea Iannone Suzuki 14 1'45.951 0.420 0.110 163.128 303
4 4 Italy Andrea Dovizioso Ducati 14 1'46.025 0.494 0.074 163.014 311
5 9 Italy Danilo Petrucci Ducati 12 1'46.128 0.597 0.103 162.856 307
6 25 Spain Maverick Viñales Yamaha 12 1'46.136 0.605 0.008 162.843 307
7 42 Spain Alex Rins Suzuki 14 1'46.189 0.658 0.053 162.762 305
8 43 Australia Jack Miller Ducati 15 1'46.204 0.673 0.015 162.739 304
9 46 Italy Valentino Rossi Yamaha 13 1'46.403 0.872 0.199 162.435 303
10 55 Malaysia Hafizh Syahrin Yamaha 11 1'46.439 0.908 0.036 162.380 301
11 5 France Johann Zarco Yamaha 15 1'46.519 0.988 0.080 162.258 303
12 44 Spain Pol Espargaro KTM 12 1'46.631 1.100 0.112 162.087 306
13 26 Spain Daniel Pedrosa Honda 12 1'46.633 1.102 0.002 162.084 307
14 38 United Kingdom Bradley Smith KTM 12 1'46.657 1.126 0.024 162.048 300
15 19 Spain Alvaro Bautista Ducati 14 1'46.680 1.149 0.023 162.013 308
16 30 Japan Takaaki Nakagami Honda 15 1'46.699 1.168 0.019 161.984 300
17 89 Japan Katsuyuki Nakasuga Yamaha 13 1'46.704 1.173 0.005 161.977 305
18 21 Italy Franco Morbidelli Honda 12 1'46.938 1.407 0.234 161.622 301
19 41 Spain Aleix Espargaro Aprilia 13 1'47.014 1.483 0.076 161.507 303
20 45 United Kingdom Scott Redding Aprilia 11 1'47.101 1.570 0.087 161.376 303
21 17 Czech Republic Karel Abraham Ducati 12 1'47.111 1.580 0.010 161.361 303
22 10 Belgium Xavier Simeon Ducati 15 1'47.511 1.980 0.400 160.761 299
23 50 France Sylvain Guintoli Suzuki 13 1'47.609 2.078 0.098 160.614 304
24 12 Switzerland Thomas Lüthi Honda 12 1'47.652 2.121 0.043 160.550 301
25 81 Spain Jordi Torres Ducati 14 1'47.762 2.231 0.110 160.386 304
Articolo successivo
GP del Giappone LIVE, Qualifiche

Articolo precedente

GP del Giappone LIVE, Qualifiche

Articolo successivo

MotoGP, Motegi: Dovizioso e la Ducati si prendono la pole a casa della Honda

MotoGP, Motegi: Dovizioso e la Ducati si prendono la pole a casa della Honda
Carica i commenti