Lorenzo: "La vittoria non deve essere un'ossessione"

Il maiorchino punta al massimo a Misano, ma non vuole mettersi troppa pressione addosso

Lorenzo:

La vittoria non deve diventare un'ossessione: è questo il messaggio chiaro che Jorge Lorenzo lancia a poche ore dall'inizio del weekend di Misano del Mondiale MotoGp, anche se per lui è anomalo non aver ancora trionfato a stagione così inoltrata. Il pilota della Yamaha confidava molto in Silverstone, ma i problemi con le gomme gli hanno impedito di imporsi. Ora arriva il tracciato romagnolo, anche questo storicamente abbastanza favorevole per lui.

"Credo che siamo sulla buona strada e lo abbiamo dimostrato a Silverstone, anche se non sono riuscito a vincere lì. Forse a Silverstone ho sofferto un pelo di più a causa della gome posteriore, che era differente da quella che abbiamo utilizzato nelle gare precedenti. Pensavo che fosse lo scenario ideale per la prima vittoria stagionale, ma l'abbiamo mancata, nonostante le grandi aspettative" ha detto il maiorchino.

"Misano potrebbe essere sicuramente una pista su cui puntare alla vittoria, ma non voglio che diventi un'ossessione. Cercherò solo di fare il massimo, sfruttando il pacchetto a mia disposizione. Se non sarà possibile vincere, sarebbe bello salire ancora sul podio. Penso che la squadra abbia raggiunto il suo livello più alto in questa fase della stagione, perché sta facendo un lavoro fantastico. La moto va bene, inoltre Misano è una pista molto bella, con molte curve veloci" ha aggiunto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie