Biaggi: "Rossi campione? Non è mai troppo tardi"

Max stupisce per la sua fiducia in Valentino e aggiunge: "In fondo un certo Biaggi ha vinto la SBK a 41 anni"

Biaggi:

Valentino Rossi puà battere Marc Marquez e Jorge Lorenzo e vincere il suo decimo Mondiale? "Può succedere, non è mai troppo tardi". Per molti sarà quasi incredibile pensare che a rispondere a questa domanda sia stato Max Biaggi.

A quanto pare l'eterno rivale del "Dottore" lo vede ancora in grado di fare grandi così, anche perché c'è chi ha vinto anche in età più avanzata: "In fondo c'è già stato un certo Biaggi che a 41 anni suonati ha vinto il Mondiale Superbike" ha argomentato in un'interessante intervista concessa alla Gazzetta dello Sport.

Diciamo che se il "Corsaro" è possibilista per le chance di vittoria del pesarese, lo è molto meno riguardo ad una sua wild card in SBK o in MotoGp il prossimo anno: "Impossibile: nel 2015 saranno ormai tre anni che ho smesso con le corse". Su un ingaggio come collaudatore per l'Aprilia MotoGp però non se la sente di scartare la cosa a priori: "Ogni tanto ne discutiamo con Albesiano, ma nulla è deciso. Se dovessi accettare è per pura passione per il mondo del motociclismo".

Tra le altre cose, Max ha già avuto modo di provare la RS-GP15, la moto derivata dalla SBK con cui correranno Alvaro Bautista e Marco Melandri: "Non è una vera MotoGp, è un ibrido che potrebbe fare benino. Aprilia farà il salto di qualità con la nuova moto, nel 2016".

Vista la sua lunga parentesi in Superbike, Biaggi poi non si poteva tirare indietro dal fare una critica ad un nuovo regolamento che non gli piace troppo e secondo lui favorisce un po' troppo la Ducati: "Non capisco, e sono uno dei tanti, il nuovo regolamento che penalizzerà le quattro cilindri in modo molto pesante".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Max Biaggi , Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie