MotoGP | Marquez salterà il GP di Valencia, lesionato l’occhio destro

Marc Marquez sarà costretto a saltare anche il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento della stagione, per risolvere i problemi all'occhio destro causati dall'incidente avvenuto in allenamento che lo ha tenuto fuori dalla gara di Portimao. L'occhio lesionato è lo stesso del 2011.

MotoGP | Marquez salterà il GP di Valencia, lesionato l’occhio destro

Il calvario di Marc Marquez sembra non avere fine e, dopo il Gran Premio dell’Algarve, sarà costretto a saltare anche la gara di Valencia, ultimo appuntamento di questa stagione 2021. Se con i due successi consecutivi di Austin e Misano sembrava che si iniziasse a vedere la luce in fondo al tunnel, la situazione è precipitata negli ultimi dieci giorni a causa dell’incidente avvenuto durante un allenamento in motocross.

Il primo comunicato di Honda, diramato per annunciare il forfait a Portimao, parlava di una commozione cerebrale con uno stop precauzionale che aveva steso un velo di mistero sulla reale situazione del pilota. Nella giornata odierna è arrivata la conferma che salterà anche Valencia e il quadro clinico appare più complesso di quanto immaginato. Marquez infatti soffre di diplopia, un disturbo della vista che porta a vedere due immagini di un singolo oggetto.

L’esito della visita è arrivato dopo attenti esami medici svolti con un oftalmologo all’Hospital Clinic di Barcellona. Il Dottor Sanchez Dalmau ha rivelato la diagnosi, la stessa del 2011, quando fu costretto a saltare gli ultimi appuntamenti dell’anno, consegnando di fatto il titolo della Moto2 a Stafen Bradl. All’epoca una caduta a Sepang gli aveva procurato la lesione del quarto nervo ottico destro costringendolo a stare fermo diverso tempo.

Il Dottor Sanchez Dalmau spiega: “Gli esami medici effettuati su Marc Marquez dopo l’incidente avvenuto hanno confermato che il pilota soffre di diplopia e hanno evidenziato una paralisi del quarto nervo destro con coinvolgimento del muscolo superiore obliquo destro. È stato scelto un trattamento conservativo con aggiornamenti periodici per seguire l’evoluzione clinica. Questo quarto nervo destro è lo stesso già lesionato nel 2011”.

condividi
commenti
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia
Articolo precedente

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Articolo successivo

Caso Binder: Bagnaia propone la superlicenza in MotoGP come in F1

Caso Binder: Bagnaia propone la superlicenza in MotoGP come in F1
Carica i commenti