MotoGP: Marmorini collabora al motore di Aprilia Racing!

Luca Marmorini, ex capo dei motori di Ferrari e Toyota in F1, sta collaborando con Aprilia Racing per lo sviluppo del 4 cilindri della RS GP20. La Casa di Noale sta facendo un importante salto di qualità pescando tecnici esperti di F1.

MotoGP: Marmorini collabora al motore di Aprilia Racing!

L’Aprilia Racing continua a rinforzare il suo staff tecnico per il programma MotoGP. E non deve sorprendere se il know how arrivi da ingegneri che hanno avuto una storia importante in Ferrari.

Dopo Marco De Luca, aerodinamico del Cavallino dell’era Schumacher che, attraverso HWA Mercedes (DTM) e McLaren Automotive (GT), è arrivato a essere il responsabile del veicolo nel Reparto Corse di Noale diretto da Romano Albesiano, e Stefano Romeo, un recentissimo elettronico del Cavallino chiamato alla corte di Albesiano, ecco un altro pezzo da novanta che collabora allo sviluppo del motore della RS GP 2020.

Massimo Rivola, team principal di Aprilia Racing, ha chiamato alla sua corte Luca Marmorini. Il tecnico toscano sta collaborando da qualche mese al motore quattro cilindri veneto, ma solo adesso l’esistenza della partnership esce dal più assoluto riserbo.

Marmorini, 59 anni, aretino, laureato in ingegneria meccanica all’Università di Pisa e specializzato al Massachusettes Institute of Technology, era entrato a far parte del team Ferrari nel 1990 nell’ufficio calcoli del Reparto Corse prima di occuparsi della progettazione degli ultimi V12. Nel 1999 è stato chiamato dalla Toyota realizzando il 10 cilindri più potente della F1.

Nel 2009 è stato chiamato nuovamente a Maranello come responsabile del reparto motori della Scuderia per prendere il posto lasciato da Gilles Simon dove è rimasto fino al 2014, vale a dire all’inizio dell’era ibrida, quando pagò la mancanza di competitività della prima power unit del Cavallino che fu “castrata” anche dalle discutibili scelte di progetto dei telaisti.

Uscito dalla F1, Marmorini si è occupato di consulenze su programmi innovativi prima di dare vita alla Marmotors, l’engineering che lavora a progetti avanzati. Fra questi si inserisce la cooperazione con l’Aprilia Racing che riavvicina al mondo del Motorsport un tecnico stimato e capace che era finito ai margini per essere diventato il capro espiatorio della deludente power unit della F14 T.

Rivola ha pescato bene sul mercato…

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini, dettaglio della moto
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini, dettaglio della moto
1/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
2/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini
3/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Massimo Rivola, CEO Aprilia Racing
Massimo Rivola, CEO Aprilia Racing
4/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Romano Albesiano, direttore tecnico Aprilia Racing Team Gresini
Romano Albesiano, direttore tecnico Aprilia Racing Team Gresini
5/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Petrucci esclusivo: "Con Ducati in SBK? Il piano A è la MotoGP"
Articolo precedente

Petrucci esclusivo: "Con Ducati in SBK? Il piano A è la MotoGP"

Articolo successivo

MotoGP, Razali: “Non stravolgeremo il team per Valentino Rossi”

MotoGP, Razali: “Non stravolgeremo il team per Valentino Rossi”
Carica i commenti