Bradl: "Dobbiamo avvicinarci alla testa tra le Open"

Il rookie Loris Baz invece vuole proseguire il suo adattamento, per chiudere il gap con i migliori in estate

Bradl:

Dopo un inverno all’insegna del lavoro con entrambi i team impegnati nei test tra Malesia, Qatar e Spagna è arrivato il momento per Athinà Forward Racing di scendere in pista per la prima gara della stagione in Qatar.

In MotoGp, Stefan Bradl e Loris Baz hanno nel mirino la testa della Categoria "Open" già da questa prima gara. Il tedesco, nonostante un ultimo test difficile, è a suo agio in sella alla Yamaha Forward e punta ad essere competitivo già dai primi turni. Fiducioso anche il suo compagno di squadra Loris Baz che mira ad avvicinare i suoi diretti avversari tra le "Open" entro l’estate.

Stefan Bradl: "Dopo un inverno di lavoro sono davvero contento di tornare in pista per la gara. E’ stata una pre season molto impegnativa: sono arrivato in un nuovo team e ho dovuto imparare a prendere confidenza con una moto completamente diversa rispetto a quella dello scorso anno. Il feeling nel complesso è positivo e non vedo l’ora di salire in sella alla Yamaha Forward. Come già detto, l’obiettivo è riuscire ad avvicinarsi alla testa delle Open e cercare di conquistare il titolo in questa categoria".

Loris Baz: "E’ arrivato finalmente il momento dell’esordio in MotoGp. Ho lavorato davvero molto per riuscire ad arrivare pronto a questa gara. Ho dovuto imparare a conoscere questa moto: i dischi in carbonio, i freni e le nuove gomme e potenziare la mia muscolatura per adattare il mio stile di guida alla Yamaha Forward. L’obiettivo è cercare di avvicinare i miei diretti avversari nella Categoria Open entro l’estate. Sono fiducioso e allo stesso tempo ansioso di scendere in pista in Qatar".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Stefan Bradl , Loris Baz
Articolo di tipo Ultime notizie