Prima top ten in carriera per Yonny Hernandez

Prima top ten in carriera per Yonny Hernandez

Il colombiano stupisce in Qatar, stando anche quarto all'inizio. Anche Petrucci regala punti alla Ducati Pramac

Al termine di uno straordinario Gp disputato sul circuito di Losail a Doha, in Qatar, Pramac Racing Team può festeggiare la Top 10 di Yonny Hernandez e guardare con soddisfazione al dodicesimo posto di Danilo Petrucci.

E' stato un weekend ricco di emozioni per la squadra che si è messa in luce prima nelle qualifiche con il Q2 centrato da Yonny Hernandez ed il Q1 vinto da Danilo Petrucci, poi durante la corsa dove il pilota colombiano è stato protagonista di un grande avvio rimanendo nel quartetto di testa per cinque giri prima di essere superato da Valentino Rossi vincitore del Gran Premio. Yonny ha girato forte chiudendo agevolmente al decimo posto e portando a casa la prima Top 10 della sua carriera.

Per Danilo Petrucci un solo passaggio a vuoto a metà corsa causato probabilmente dal deterioramento della gomma posteriore, ma anche una pronta reazione nel riprendersi la dodicesima posizione con un passo gara davvero convincente nella parte finale del Gran Premio. Per il pilota di Terni è stato molto importante coprire la distanza della gara per fare tanta esperienza e raccogliere informazioni che potranno essere utili per il proseguo della stagione.

Pramac Racing Team chiude la prima tappa della stagione 2015 di MotoGp con 10 punti conquistati (6 di Yonny Hernandez e 4 di Danilo Petrucci) ed il quinto posto provvisorio nella classifica riservata ai Team.

Yonny Hernandez: "Sono molto contento per quello che abbiamo fatto in questa settimana. Ringrazio Giacomo Guidotti e tutto il team: questo è un trionfo tutto nostro. Ed è la strada giusta per continuare a lottare per il Top 10. Essere riuscito a lottare nel quartetto di testa per i primi giri è stata una bella emozione oltre che uno uno stimolo per continuare a lavorare. Il livello del MotoGp è molto alto ma noi ci siamo. Ho una squadra che mi ha messo nelle condizioni di poter lottare per le posizioni che contano. Mi sento molto meglio anche fisicamente, l'infortunio alla spalla è ormai un ricordo. E sono sicuro che possiamo fare ancora meglio".

Danilo Petrucci: "Il bilancio del fine settimana è molto positivo ma sono convinto di poter fare meglio in gara. Non ho spuntato benissimo ma ho comunque recuperato bene nelle prime due curve guadagnando anche una posizione. Poi ho avvertito una sensazione strana con la gomma posteriore che mi fatto perdere quasi 5 secondi in quattro giri. Le cose però sono migliorate ed alla fine ho girato forte, addirittura meglio che all'inizio. Ma è solo la prima gara e sono sicuro che Austin ci rifaremo. Tre italiani sul podio? Sono davvero contento. L'obiettivo è quello di essere un giorno uno di quei tre. E spero che quel giorno arrivi prima possibile. Intanto ringrazio la squadra che ha fatto un ottimo lavoro. Dobbiamo continuare così perchè ci siamo".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Yonny Hernandez , Danilo Petrucci
Articolo di tipo Ultime notizie