Espargaro: "Senza potenza è impossibile fare meglio"

condividi
commenti
Espargaro:
Di: Matteo Nugnes
30 mar 2015, 11:46

Aleix è un po' deluso dall'11esimo posto della Suzuki. Bravo Vinales, subito a punti senza traction control

Espargaro:

Dopo le zampate piazzate da Aleix Espargaro nel corso del weekend, forse ci si aspettava qualcosa di meglio dell'11esimo posto da parte della Suzuki nel Gp del Qatar. Lo stesso pilota spagnolo non ha nascosto che sperava di riuscire a stare almeno nella top ten, ma che in gara la carenza di potenza della GSX-RR è un problema più grande di quanto non lo sia in qualifica.

Aleix, che non ha nascosto la sua delusione, ha fatto capire che senza qualche cavallo in più non si può pretendere di fare meglio: "Non posso dire di essere soddisfatto di questo risultato, perché probabilmente è il mio peggiore da parecchio tempo a questo parte. Onestamente pensavo che mi sarei potuto piazzare meglio. Abbiamo avuto qualche problemino con la moto, ma sappiamo tutti che il problema principale è la potenza. Gli ingegneri in Giappone stanno lavorando sodo, ma senza più potenza è impossibile fare meglio di così. In ogni caso sono arrivati i primi punti e questo era il nostro obiettivo. I ragazzi sono molto concentrati sul processo di sviluppo, quindi sono convinto che presto arriveranno dei risultati migliori".

Diverso l'umore di Maverick Vinales, che ha conquistato i suoi primi punti all'esordio nella top class con il 14esimo posto. Ma la gara di Losail per lui è stata durissima, perché dopo poco ha perso l'uso del traction control: "E' stata un'esperienza incredibile! Correre con i top rider della MotoGp è qualcosa di straordinario, anche se la mia gara è stata un po' strana: ho avuto problemi con l'elettronica ed ho perso il controllo di trazione, quindi ho dovuto gestire la potenza solo con il mio polso. Per questo sono felicissimo di aver ottenuto i miei primi due punti. Questo era il nostro obiettivo, ma sappiamo che dobbiamo lavorare per essere più veloci nella prossima gara".

Il bilancio tracciato da Satoru Terada per questa prima uscita comunque resta positivo: "Abbiamo un buon telaio, ma sappiamo che ci manca la potenza e che questo ci ha impedito di combattere con i migliori. Ne siamo consapevoli ed in Giappone stanno lavorando duramente per migliorare le nostre prestazioni. In realtà questo risultato ci dà un ulteriore stimolo a spingere ancora di più. Alla fine ne sono orgoglioso".

Prossimo articolo MotoGP
Crutchlow vicino ai piloti HRC, Miller ko all'ultimo giro

Previous article

Crutchlow vicino ai piloti HRC, Miller ko all'ultimo giro

Next article

Diciassette le triplette italiane nella classe regina!

Diciassette le triplette italiane nella classe regina!

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Aleix Espargaro , Maverick Viñales
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie