Lorenzo deluso: "Messi più o meno come a Sepang"

Il pilota della Yamaha lamenta lo scarso feeling con la nuova gomma posteriore e quindi una carenza di grip

Lorenzo deluso:
Jorge Lorenzo era visibilmente contrariato durante la prima sessione di prove libere del Gp del Qatar, che ha concluso con il nono tempo. Il pilota della Yamaha pensava di aver risolto i problemi con la nuova gomma posteriore Bridgestone a Phillip Island, ma una volta arrivato a Losail si è ritrovato a dover fronteggiare la stessa carenza di grip incontrata nei test di Sepang. Una situazione che ha reso difficile la guida della sua M1 e che è stata resa ancora peggiore del fatto che, ad eccezione di quelle ufficiali, tutte le altre squadre hanno già effettuato tre giorni di test su questa pista e quindi dispongono di molte più informazioni. "Sono un po' deluso perchè ascoltando i commenti dei ragazzi che hanno girato qui due settimane fa, sembrava che le gomme dovessero funzionare bene. Mi hanno detto che la pista oggi era in condizioni peggiori, ma la sensasione al posteriore è più o meno la stessa di Sepang, con poca aderenza e trazione. Inoltre noi non abbiamo avuto tre giorni di prove come i primi cinque, quindi i nostri problemi sono più grandi. Dobbiamo sperare che la situazione possa migliorare per trovare più grip al posteriore".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie