Bautista: "Sono il più veloce con la gomma media"

Lo spagnolo della Honda Gresini sembra convinto di poter fare bene domani in qualifica

Bautista:
Questa sera sul circuito di Losail, teatro del primo Gran Premio stagionale della MotoGp, entrambi i piloti del Team GO&FUN Honda Gresini hanno potuto sfruttare due sessioni di lavoro in pista ottenendo riscontri positivi in vista della serata di domani, nella quale al quarto e ultimo turno di prove libere seguiranno la Qualifica 1, a cui prenderà parte Scott Redding, 17° nella classifica combinata delle prime tre sessioni di libere, e la Qualifica 2, a cui accederà direttamente Alvaro Bautista, oggi autore del terzo tempo assoluto in 1’55”240. Sulla Honda RC213CV Factory Bautista è stato ancora una volta protagonista di un’ottima sessione, nella quale è riuscito a migliorare il feeling con la moto: a ulteriore dimostrazione del buon weekend vissuto finora, lo spagnolo è inoltre risultato il più veloce con la gomma a mescola media, battuto soltanto da due moto che hanno la possibilità di utilizzare per regolamento una mescola extrasoft. Anche per Scott Redding la seconda serata del lungo weekend di Losail è stata positiva: l’inglese ha chiuso a soli sei decimi di distanza dalla migliore delle Honda RCV1000R Open, quella di Nicky Hayden, nonostante ieri sera abbia perso quasi tutta la prima sessione di prove libere a causa di un problema elettronico. 1’56”997 il tempo di Scott, che migliora il rilievo ottenuto nei test sostenuti di recente in Qatar. Alvaro Bautista: "Sono contento perché al momento continuo ad essere il pilota più veloce con le gomme a mescola media, subito dietro alle moto che possono utilizzare la mescola extrasoft. In più, il mio feeling con la moto è migliorato leggermente rispetto ai recenti test. Dobbiamo migliorare ancora il comportamento della moto con gomme usate, perché dopo soli 3 o 4 giri il rendimento della gomma posteriore cala molto. Domani abbiamo comunque a disposizione un altro turno di prove libere per provare a migliorare la situazione, dopodiché daremo il massimo in qualifica per provare ad ottenere una buona posizione di partenza; anche in questo caso, però, sarà difficile battere chi ha a disposizione la gomma posteriore extrasoft, che offre un vantaggio di circa 4 decimi al giro". Scott Redding: "Oggi è andata sicuramente meglio: abbiamo risolto i problemi di elettronica riscontrati ieri e siamo riusciti a sfruttare questi due turni di prove. Con la moto mi trovo a mio agio, anche se continuo a soffrire un po’ in ingresso di curva: ogni volta che provo a spingere, perdo un po’ di feeling all’anteriore. Domani, nell’ultima sessione di prove libere, ci concentreremo su questo aspetto, cercando di migliorare la situazione. Proveremo infine anche la gomma a mescola più dura, per valutarne il comportamento".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alvaro Bautista , Scott Redding
Articolo di tipo Ultime notizie