Marquez: "Il dito è al 100%, ma è ancora gonfio"

Il pilota della Honda si è messo alle spalle l'infortunio, ma non ama troppo la pista di Le Mans

Marquez:

"Il dito va meglio, è al 100% e non ho grossi problemi, anche se visibilmente è ancora gonfio". Questa è sicuramente la notizia che interessa di più ai tifosi di Marc Marquez che è emersa dalla conferenza stampa di oggi a Le Mans.

Il pilota della Honda sembra quindi fiducioso di poter vivere un fine settimana più normale in Francia, dopo che a Jerez ha dovuto fare i conti con il fastidio procurato dal mignolo della mano sinistra, che era fresco di frattura in allenamento e del relativo intervento chirurgico.

Quel che è certo però è che, anche se ha vinto lo scorso anno ed ha ricordi positivi, quello francese non è uno dei suoi tracciati preferiti: "Ho dei buoni ricordi di questo circuito: qui ho fatto la mia prima pole position della carriera in 125cc e ho ottenuto anche la mia prima vittoria in Moto2. Tuttavia, non mi piace particolarmente; proveremo a dare il massimo in questi giorni per farci trovare pronti per domenica".

Nel 2014 poi era arrivato qui con una situazione completamente diversa, dopo cinque vittorie consecutive e non dovendo inseguire. Giustamente "El Cabronsito" ha fatto però notare che è ancora presto per farsi prendere dal panico: "L’anno scorso arrivavo qui da una posizione differente in classifica: ora sono 26 punti dietro Valentino, non è il caso di farsi prendere dal panico".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie