Le Mans, Libere 4: l'umido regala una gioia a Baz

Le Mans, Libere 4: l'umido regala una gioia a Baz

Il francese del Forward Racing rischia le slick e chiude in vetta. I big badano solo a non commettere errori

C'è gloria per un outsider nella quarta sessione di prove libere del Gp di Francia di MotoGp, che si è disputata subito dopo la pioggia caduta nelle qualifiche della Moto3, con la pista che quindi andava via via asciugando.

L'idolo locale Loris Baz è stato uno di quelli che hanno azzardato le gomme slick ed ha piazzato la sua Forward Yamaha "Open" davanti a tutti in 1'41"913. Alle sue spalle, distanziata di 1"3, c'è la ART-Aprilia di Alex De Angelis, ma questo fa capire che la classifica di questo turno ha un valore assolutamente relativo.

I big, infatti, hanno badato soprattutto a stare lontani dai guai ed hanno girato sempre con le gomme da bagnato. Fa piacere però che tra i più veloci di sia Dani Pedrosa, terzo davanti a Valentino Rossi e Cal Crutchlow. Per il pilota della Honda, al rientro dopo un lungo stop, ci voleva proprio una prestazione come questa.

Hanno preso pochi rischi invece gli altri big infortunati: Aleix Espargaro, autore di una brutta caduta stamattina, ed Andrea Iannone, che ad inizio settimana si è sublussato una spalla al Mugello, hanno infati girato pochissimo e con tempi molto alti.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alex de Angelis , Loris Baz
Articolo di tipo Ultime notizie