Ducati: la Race Direction ufficializza i 2 litri in meno

Ducati: la Race Direction ufficializza i 2 litri in meno

Con tre podi nel biennio cala a 22 litri la capacità del serbatoio. Il provvedimento vale anche per i piloti Pramac

Ora c'è anche la comunicazione ufficiale da parte della Race Direction MotoGp: a partire dal Gp degli Stati Uniti, ad Austin, la Ducati dovrà fare i conti con un calo della capacità del carburante delle Desmosedici da 24 a 22 litri.

Con il secondo posto di Andrea Dovizioso ed il terzo di Andrea Iannone in Qatar, la Casa di Borgo Panigale ha raggiunto un totale di tre piazzamenti a podio in condizione d'asciutto dall'inizio della stagione 2014 (va considerato anche il terzo posto di Dovizioso in Texas un anno fa, perché il conteggio va fatto nel bienno 2014-2015), quindi la concessione dei 24 litri di carburante è stata revocata in base all'articolo 2.4.5.5 del regolamento.

La nuova condizione dovrà essere applicata non solo alle due GP15 ufficiali di Dovizioso e Iannone, ma a tutte le moto "Factory" della Casa di Borgo Panigale, quindi anche ai due portacolori del Pramac Racing, ovvero Yonny Hernandez e Danilo Petrucci.

Nessuna conseguenze invece per le due GP14 dell'Avintia Racing affidate ad Hector Barbera e Yonny Hernandez, essendo queste iscritte alla categoria "Open".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso , Yonny Hernandez , Danilo Petrucci , Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie