Bridgestone ripropone l'anteriore asimmetrica

Bridgestone ripropone l'anteriore asimmetrica

L'azienda giapponese ha deciso di portarla a Valencia, visto il layout "sbilanciato" della pista

Ha fatto tanto discutere a Phillip Island, provocando numerose cadute secondo i piloti, ma la Bridgestone ha deciso di riproporre la gomma anteriore asimmetrica anche per la tappa conclusiva del Mondiale MotoGp, che si disputerà questo fine settimana sul tracciato spagnolo di Valencia.

Una scelta dettata dalle basse temperature che si trovano solitamente ad inizio novembre a Valencia, ma anche dal fatto che il Circuito Ricardo Tormo ha una prevalenza di curve a sinistra, quindi la doppia mescola dovrebbe favorirere una temperatura più ottimale anche per la spalla destra.

"Questo fine settimana segna la seconda volta in cui offriremo la gomma slick anteriore asimmetrica: dato il layout squilibrato del circuito di Valencia, mi aspetto che questa opzione possa comportarsi bene in questo fine settimana" ha spiegato infatti Shinji Aoki, responsabile del reparto sviluppo dell'azienda giapponese.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie