MotoGP: l'Aprilia fa debuttare un nuovo motore a Jerez

La Casa di Noale sarà domani in Andalusia per iniziare la stagione 2021 in pista con la nuova RS-GP che potrà sperimentare una serie di importanti novità tecniche che vedremo nel corso della stagione. Oltre a un 4 cilindri più leggero con una testata ridisegnata ci sarà anche l'inedito pacchetto aerodinamico che Espargarò e Savadori potrano utilizzare solo dalla seconda gara in Qatar.

MotoGP: l'Aprilia fa debuttare un nuovo motore a Jerez

L’Aprilia Racing inizia la stagione 2021 con un test a Jerez: sulla pista andalusa farà il suo debutto la nuova moto con la quale la factory di Noale conta di fare un ulteriore salto di qualità, per essendo il marchio che partecipa alla MotoGP con il budget più risicato (per dare un’unità di grandezza: spende il 20% di quanto investe la Honda!).

Il team diretto da Massimo Rivola potrà fare affidamento sulle concessioni della Dorna per cui potrà sviluppare la sua RS-GP con maggiori libertà rispetto ai vincoli regolamentari che sono stati decisi insieme alla MSMA per limitare i costi e contenere gli effetti devastanti che sta producendo il COVID-19.

Ricordiamo che la Gran Prix Commission aveva votato il blocco dello sviluppo dei motori 2020 e concesso un solo pacchetto evolutivo dell’aerodinamica a campionato iniziato. L’Aprilia Racing, quindi, potrà introdurre una nuova versione del motore 4 cilindri a V di 90 gradi che abbiamo visto debuttare l’anno scorso al posto di quello con la V stretta di 81 gradi, ma la vedremo entrare in scena solo dalla seconda gara in Qatar.

Lo staff tecnico diretto da Romano Albesiano è in grado di sviluppare alcuni concetti che erano già stati pensati nel 2020 e che proprio la pandemia virale aveva bloccato. E allora a Jerez dovrebbe effettuare i primi giri un motore che è stato alleggerito e ridisegnato nella parte superiore con una diversa testata.

E il test a porte chiuse sarà una valida occasione anche per saggiare il nuovo pacchetto aerodinamico che potrà fare la sua prima uscita solo a stagione avviata: si tratta di un’evoluzione del concetto dell’ala anteriore e non solo che è stato sviluppato nella galleria del vento della Toyota di Colonia, la stessa dove effettua la sua ricerca aerodinamica la KTM.

Aleix Espargarò e Lorenzo Savadori avranno la possibilità di scoprire come sarà l’arma dell’Aprilia nella MotoGP 2021 a Jerez, con la squadra che non potrà essere capitanata da Fausto Gresini che è ancora ricoverato all’Ospedale Maggiore di Bologna dopo essere stato duramente colpito dal COVID-19.

L’intenzione è di lasciare l’ultimo posto nella classifica dei team della classe regina, avvicinandosi anche agli altri Costruttori…

condividi
commenti
Bagnaia, chiave 2021 curiosa: "Migliorare l'out lap"
Articolo precedente

Bagnaia, chiave 2021 curiosa: "Migliorare l'out lap"

Articolo successivo

Live MotoGP: presentazione Monster Energy Yamaha Factory Racing

Live MotoGP: presentazione Monster Energy Yamaha Factory Racing
Carica i commenti