L'avventura di Melandri in MotoGp è al capolinea?

L'avventura di Melandri in MotoGp è al capolinea?

Marco non riesce a superare le sue difficoltà e nei prossimi giorni ne discuterà insieme all'Aprilia

Oggi c'è anche l'Aprilia tra le squadre che si sono fermate al Mugello per portare avanti lo sviluppo delle gomme Michelin in vista della prossima stagione, ma in sella alla RS-GP c'è il solo Alvaro Bautista e l'assenza di Marco Melandri non è passata inosservata.

Stando a quanto riferisce GPOne.com, la seconda avventura in MotoGp del pilota ravennate potrebbe essere infatti arrivata al capolinea con il Gp d'Italia. A Noale hanno creduto fortemente nel progetto che voleva riportarlo in MotoGp per aiutare la squadra ed il reparto corse nello sviluppo della RS-GP, ma ormai siamo arrivati ad un terzo del campionato e Marco non è riuscito a superare le sue difficoltà di adattamento, beccando sempre dei distacchi che variano tra i due ed i tre secondi dal compagno di squadra.

Romano Albesiano ha confermato che nei prossimi giorni ci sarà un incontro con Melandri per decidere il da farsi. Il diretto interessato, del resto, non ha mai negato che apprezzerebbe fare ritorno nel Mondiale Superbike, anche se al momento l'operazione parrebbe piuttosto complicata.

Quel che è certo è che, in caso di separazione, sul mercato al momento non ci sono troppe alternative. Un nome che circola nel paddock è quello di Michael Laverty, che è già collaudatore dell'Aprilia ed ha un passato in MotoGp con la PBM. Ma non bisogna escludere l'ipotesi Alex De Angelis, attualmente impegnato con la ART-Aprilia della Ioda Racing, o quella del disoccupato di lusso Mattia Pasini, che al Mugello ha corso in Moto2, ma proprio per il Team Gresini, che è lo stesso che gestisce le RS-GP.

Foto: Ciabatti

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Marco Melandri
Articolo di tipo Ultime notizie