Abraham "unfit" per Assen, a rischio pure la Germania

Il pilota ceco non ha passato i controlli medici imposti dalla FIM, quindi non potrà correre in Olanda

Abraham "unfit" per Assen, a rischio pure la Germania

Il weekend del Gp d'Olanda è finito ancora prima di cominciare per Karel Abraham: dopo non essere riuscito a raggiungere un accordo con Michael van der Mark per la sua sostituzione, il pilota ceco si è recato ad Assen nella speranza di passare i controlli medici della FIM e di ottenere l'autorizzazione a salire sulla sua Honda "Open".

Purtroppo per lui, i dottori però non lo hanno considerato in grado di guidare la sua Honda dell'AB Motoracing, dichiarandolo "unfit" per questo weekend ed imponendogli un nuovo controllo qualora dovesse decidere di rientrare tra due settimane al Sachsenring.

Bisogna ricordare, infatti, che Karel si è procurato la frattura di due dita del piede sinistro nell'ambito del weekend di Barcellona, per le quali è stato sottoposto anche ad un intervento chirurgico. Ora resta da capire se la squadra cercherà un sostituto entro domani o se la sua moto resterà ferma.

condividi
commenti
Abraham vuole correre, ma deve passare una visita

Articolo precedente

Abraham vuole correre, ma deve passare una visita

Articolo successivo

Marquez: "Con il telaio vecchio posso rischiare di più"

Marquez: "Con il telaio vecchio posso rischiare di più"
Carica i commenti