Lorenzo ha iniziato a trattare il rinnovo con la Yamaha

Lorenzo ha iniziato a trattare il rinnovo con la Yamaha

Lo ha rivelato Jorge ieri ad Austin, ma alla Casa di Iwata chiede una moto più competitiva per firmare

Al termine della stagione 2014 tutti i big della MotoGp avranno il loro contratto in scadenza e tra questi c'è anche Jorge Lorenzo. Pur avendo tra le sue fila Marc Marquez, la Honda non ha mai nascosto il suo interesse per il maiorchino. Non bisogna dimenticare poi le voci legate alla Ducati che erano emerse durante l'inverno. Il pilota della Yamaha però ha rivelato ieri ad Austin di aver iniziato ad intavolare la discussione legata ad un possibile rinnovo con la Casa di Iwata. "Abbiamo iniziato a parlare del futuro e c'è stato un primo incontro. La cosa ideale sarebbe continuare con la Yamaha e non passare ad un altro costruttore. Ovviamente però siamo qui per vincere, quindi la moto è un aspetto molto importante" ha detto Lorenzo a MotoGp. Ovviamente una M1 più competitiva sarebbe un incentivo a firmare il rinnovo: "Ho sempre avuto a disposizione una moto competitiva, perchè mi sono sempre piazzato primo o secondo negli ultimi cinque anni e questo significa che stiamo lavorando molto bene. Diciamo che se la Yamaha riuscirà a migliorare ancora, dando una moto più veloce sia a me che a Valentino, sarebbe molto più facile firmare per altri due anni". Questo comunque non vuol dire che Jorge non prenderà in considerazione eventuali altre proposte: "Credo che ogni pilota, se riceve delle offerte, deve prenderle in considerazione. Sarebbe folle il contrario. Ma ovviamente se c'è un buon rapporto, come nel mio caso in Yamaha, e se la moto è competitiva, la cosa migliore è sempre rinnovare. Vedremo cosa succede: siamo quasi tutti in scadenza di contratto, quindi credo che ci saranno tante offerte per i primi tre o quattro".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie