MotoGP | Joan Mir proverà a rientrare a Phillip Island

Joan Mir spera di fare il suo ritorno nel Gran Premio d'Australia di MotoGP della prossima settimana, dopo aver saltato le ultime tre gare per un infortunio alla caviglia destra.

MotoGP | Joan Mir proverà a rientrare a Phillip Island

Joan Mir è stato vittima di un brutto incidente nel corso del primo giro del Gran Premio d'Austria, durante il quale è stato catapultato in aria dalla sua moto e si è schiantato violentemente al suolo. Nell'impatto, il pilota della Suzuki si è fratturato l'astragalo del piede destro ed si è lesionati diversi tendini della zona, saltando il GP di San Marino.

Sebbene abbia tentato di correre ad Aragon due settimane dopo, il dolore e la mancanza di mobilità nel piede che aziona il freno posteriore lo hanno portato alla decisione di non partecipare a quel round e ai due successivi in Giappone e Thailandia, dove è stato sostituito rispettivamente da Takuya Tsuda e Danilo Petrucci.

La Suzuki ha annunciato giovedì che lo spagnolo intende correre a Phillip Island, dove la settimana prossima si terrà il Gran Premio d'Australia, terzultimo appuntamento della stagione. Prima di ciò, Mir si sottoporrà ad un ultimo controllo medico che dovrebbe certificare che la sua caviglia è in condizioni tali da permettergli di tornare in sella.

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

"Sembra che tutto stia andando meglio, e la verità è che i commenti dei medici dopo gli ultimi controlli mi hanno reso molto felice", ha dichiarato Joan Mir nella nota ufficiale inviata dal marchio di Hamamatsu.

"L'infortunio sta guarendo bene e sembra che il recupero che ho fatto sia valso la pena di attendere. Non sono ancora al 100%, ma ho la sensazione che sia arrivato il momento di tornare, perché le cose vanno molto meglio rispetto alle ultime settimane", ha aggiunto il campione del mondo 2020, che quest'anno non è ancora salito sul podio.

A soli tre round dalla chiusura del Campionato del Mondo a Valencia, il #36, che indosserà la tuta HRC nel 2023 come vicino di box di Marc Márquez, è solo 15° nella classifica generale del Mondiale.

Leggi anche:
condividi
commenti
MotoGP | Aprilia rinnova Savadori come tester per il 2023
Articolo precedente

MotoGP | Aprilia rinnova Savadori come tester per il 2023

Articolo successivo

MotoGP | Morbidelli: "La situazione di Quartararo è difficile"

MotoGP | Morbidelli: "La situazione di Quartararo è difficile"