Marquez: "Vale come una pole position"

Viste le sue condizioni fisiche, il pilota della Honda è soddisfatto del secondo tempo ottenuto a Jerez

Marquez:

Siamo qui a parlare di un secondo posto, ma non si può concordare con Marc Marquez che quello ottenuto oggi nelle qualifiche di Jerez de la Frontera ha quasi il sapore della pole position. Arrivato in Andalusia con il mignolo della mano sinistra fratturato ed operato da neanche una settimana, il pilota della Honda si è inchinato solo ad uno Jorge Lorenzo straripante, quindi ha tutti i motivi per essere soddisfatto.

"Sono contento perché il nostro obiettivo era la prima fila. L'abbiamo raggiunto e sono molto soddisfatto. E' come una pole position. La gara sarà molto lunga, proveremo a lottare per il podio con Jorge, che qui sembra molto forte" ha detto a caldo "El Cabronsito".

Per quanto riguarda le condizioni della sua mano, il campione del mondo in carica ha aggiunto: "Sarà molto dura finire i 27 giri, anche se oggi sono stato in grado di guidare senza fare uso di antidolorifici. Domani però li prenderò".

Infine, ha raccontato che l'incidente avvenuto nella FP4 lo ha indotto a modificare anche la strategia della Q2: "Avevamo preparato tre set di gomme da utilizzare in qualifica. Tuttavia, dopo la caduta, ho preferito non rischiare ed utilizzarne solo due. Questo però non è bastato per la pole".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie