Alvaro Bautista piazza l'Aprilia RS-GP in quinta fila

Alvaro Bautista piazza l'Aprilia RS-GP in quinta fila

Lo spagnolo mostra progressi importanti a Jerez, mentre Melandri purtroppo resta ancora in fondo al gruppo

Alvaro Bautista porta la RS-GP al quindicesimo posto (in 1'39"612) e, con la sua miglior prestazione in qualifica di questa prima parte di stagione, si piazza in quinta fila per la gara di domani.

E’ la conferma dei progressi che Aprilia Racing Team Gresini ha compiuto nelle prime gare del mondiale portando il pilota spagnolo in quel gruppo che è, al momento, l’obiettivo più immediato. Ora la sfida è quella di confermare domani, in una gara che si annuncia difficile per le condizioni ambientali di gran caldo e poco grip, i progressi mostrati oggi. Più indietro Marco Melandri, venticinquesimo (1'41"273) e attardato anche da problemi ai freni nei suoi giri migliori.

Romano Albesiano (Responsabile Aprilia Racing): "Complimenti ad Alvaro, una bella prova in qualifica come anche era avvenuto nelle libere del mattino. Ora dobbiamo lavorare per rendere costante questa prestazione, ci sono le possibilità di fare una bella gara. Sono contento perché stiamo progredendo e consolidando la nostra presenza in un gruppo di moto e piloti ben più avanti di noi nell’esperienza in MotoGP. E’ un bel risultato considerando che la nostra è a tutti gli effetti una moto laboratorio e che stiamo davvero imparando moltissimo in vista della prossima stagione. Peccato per Marco che ha avuto anche problemi ai freni che lo hanno disturbato impedendogli di esprimersi al meglio".

Fausto Gresini (Team Manager): "Oggi dobbiamo fare un grande applauso a Bautista, ha fatto veramente un bel tempo, ha girato forte malgrado le condizioni davvero difficili per il gran caldo. Ha fatto un tempo di tutto rispetto che ci fa attendere con fiducia una gara che sarà dura per tutti. Credo che domani si possa fare bene, sarà importante partire forte, la posizione in griglia è buona, e poi sarà importante trovare subito il giusto passo di gara, perché sarà una grande sfida per il fisico per le gomme".

Alvaro Bautista: "Oggi abbiamo lavorato bene per migliorare rispetto a ieri. E’ stata una giornata positiva, anche per i molti dati che abbiamo acquisito. Nel giro buono ho semplicemente cercato di essere il più preciso possibile girando con la moto che mi dava più confidenza, ma anche questa la possiamo ancora migliorare, soprattutto nella fase di apertura gas dove mi manca ancora un po’ di grip. La gara sarà difficile, questa pista consuma tanto le gomme e sarà importante fare la scelta giusta. Oggi ho provato la anteriore dura e credo che la sceglierò per la gara, mentre dietro monteremo la morbida, credo che sia abbastanza costante per tutti i giri".

Marco Melandri: "Abbiamo lavorato tanto, durante tutti i turni, per poi raccogliere meno di quanto avrei voluto in qualifica. Oggi ho avuto anche dei problemi ai freni ma la verità è che ho bisogno di cambiamenti veramente radicali e che fino a che non avrò piena confidenza con la moto non sarò in grado di spingere come vorrei".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Marco Melandri , Alvaro Bautista
Articolo di tipo Ultime notizie