Inizia a muoversi il mercato delle seconde linee

Inizia a muoversi il mercato delle seconde linee

Bradl potrebbe andare alla Ducati Pramac e Crutchlow si è offerto all'Aprilia, che punta Pol Espargaro

I top team hanno già le loro formazioni confermatissime per la stagione 2016, ma questo non vuol dire che il mercato della MotoGp di quest'estate non possa regalare qualche sorpresa almeno per quanto riguarda le squadre di secondo piano.

Al momento, stando a quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, i due nomi più caldi sarebbero quelli di Stefan Bradl e Cal Crutchlow, entrambi destinati a cambiare aria nella prossima stagione. Nonostante una prima parte di campionato non particolarmente brillante con la Forward Yamaha, quello del tedesco è un nome caldeggiato dall'Audi, quindi per lui potrebbero aprirsi le porte della Ducati Pramac.

Stefan, che è stato costretto a saltare la gara di casa per la frattura dello scafoide patita ad Assen, potrebbe andare a predere il posto di un Yonny Hernandez che ad inizio anno era stato contrattualizzato direttamente da Borgo Panigale, ma che al momento non ha ancora fatto quel passo avanti che si aspettavano da lui gli uomini in Rosso.

Le difficoltà finanziarie del Team LCR, che molto probabilmente a breve perderà il suo mani sponsor CMW, il britannico ha iniziato a muoversi cercando una soluzione per il futuro e si è proposto anche all'Aprilia. Attenzione però perché a Noale hanno messo gli occhi pure su Pol Espargaro, che potrebbe essere liberato dalla Yamaha Tech 3: non è un mistero che Hervé Poncharal si sia preso una bella cotta per Alex Rins. Non a caso, avrebbe voluto prenderlo già in questa stagione.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Cal Crutchlow , Stefan Bradl , Pol Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie