Valentino: "Che bella la bagarre dei primi giri!"

Il "Dottore" si scusa con Dovizioso per il loro contatto, ma soprattutto si gode il suo ritorno sul podio

Valentino:

E' durata solo due gare l'astinenza dal podio di Valentino Rossi. Dopo aver mancato l'appuntamento ad Assen e al Sachsenring, il "Dottore" oggi si è rifatto ad Indianapolis, pista mai particolarmente amica per lui, sulla quale comunque ha portato a casa un bel terzo posto, al termine di una gara molto combattuta, nella quale è stato anche al comando per una decina di giri, prima di inchinarsi a Marc Marquez e Jorge Lorenzo.

Un Gp iniziato bene, con un'ottima partenza, che lo ha portato subito al comando: "Sono contento di questo terzo posto. I primi giri sono stati molto belli. Ho fatto una partenza "alla Ron Haslam". Ho goduto perché diventando vecchio finalmente ho imparato a fare le partenze, senò poi è più difficile rimontare".

La battaglia delle prime tornate poi è stata entusiasmante per il "Dottore", che si è anche scusato con Andrea Dovizioso per un piccolo contatto. Nel finale, come detto, si è dovuto però arrendere ai due spagnoli: "Nei primi giri ci sono stati dei bei sorpassi e delle belle bagarre sia con Marquez che con Lorenzo. Anche con Dovizioso. Anzi, voglio chiedergli scusa perché l'ho spinto un po' largo, però volevo stare davanti perché sapevo di avere un passo non male e quindi era importante in quel momento. Quindi bello, anche se purtroppo alla fine Marc andava più forte ed anche Jorge in due o tre punti mi dava qualcosina. Speravo di rimanere più attaccato a lui, ma è importante essere tornati sul podio".

Valentino non ha cercato scuse per il calo finale. Anzi, ha ribadito di essere molto contento per come è iniziata la seconda parte della stagione (è diventato anche il primo a superare la soglia dei 4.000 punti): "Le gomme scivolatavano a tutti, sia davanti che dietro. E' stata dura perché con questa umidità il grip è calato abbastanza. Questa è sempre stata una delle piste più difficili dell'anno per me, quindi sono contento di essere tornato sul podio proprio qui. E' stato un bel terzo posto, lottato, ma so che per cercare di battere Marc e Jorge bisogna fare qualcosa in più. Dobbiamo continuare a lavorare così e sperare di riuscire a batterli nelle prossime gare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie