Il Team Pramac vorrebbe un pilota giovane nel 2015

Il Team Pramac vorrebbe un pilota giovane nel 2015

Guidotti però ha spiegato che prima di intavolare trattative, bisogna capire che materiale arriverà dalla Ducati

La decisione di Cal Crutchlow di lasciare la Ducati ed il conseguente passaggio di Andrea Iannone nella squadra ufficiale della Casa di Borgo Panigale ha di fatto rovinato i piani in vista della prossima stagione del Team Pramac, che fino ad una settimana contava di avere ancora il pilota italiano ed una GP15 ufficiale nel suo box.

Una volta arrivato ad Indianapolis, Francesco Guidotti ha fatto il punto della situazione, spiegando che per prima cosa ora sarà importante capire che materiale sarà messo a disposizione della squadra dalla Ducati e soprattutto se, e quando, arriverà almeno una GP15.

Sul fronte piloti, sicuramente farà ancora parte della squadra Yonny Hernandez, che nell'arco di questa stagione ha mostrato importanti segnali di crescita, meritandosi la conferma per un altro anno. Tutto in divenire invece per quanto riguarda l'altra moto.

Il manager italiano, infatti, non vuole intavolare trattative prima di essere certo del pacchetto che potrà offrire. Ma l'idea di base sarebbe quella di iniziare un nuovo percorso di crescita con un giovane, in linea con quanto già fatto con Iannone in questi due anni.

Su una cosa però Guidotti è stato abbastanza chiaro: difficilmente si tratterà di un pilota italiano. "Ci sono già due piloti italiani nella squadra ufficiale, quindi strategicamente non sarebbe la mossa ideale" ha detto ai microfoni di SkyMotoGpHD. Per il momento però non ha voluto fare i nomi dei ragazzi che potrebbero essere tenuti d'occhio nel frattempo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie