I test di Sepang sono già finiti per Karel Abraham

I test di Sepang sono già finiti per Karel Abraham

Il pilota ceco è ancora alle prese con i postumi della caduta della scorsa settimana a Jerez

Dopo le difficoltà incontrate questa mattina quando ha provato a salire in sella alla sua Ducati GP12, Karel Abraham ha deciso di dire definitivamente ai test collettivi di Sepang. Il pilota ceco preferisce non correre rischi, in quanto non si sente in grado di guidare la sua moto a causa della brutta botta alla spalla destra rimediata nella caduta della scorsa settimana a Jerez de la Frontera. Gli accertamenti a cui era stato sottoposto avevano evidenziato un'incrinatura nella scapola, ma anche una forte contusione muscolare, ma Abraham ha voluto comunque raggiungere la Malesia, nella speranza che gli antidolorifici lo avrebbero aiutato in sella alla sua Desmosedici. Questa mattina però ha dovuto fare i conti con un dolore davvero insopportabile e dopo appena 5 giri ha alzato bandiera bianca. "Ora sento davvero tanto male. Ho una piccola incrinatura nella scapola destra, ma non credo che quello sia l'unico problema. Anche i muscoli sono davvero indolenziti" ha spiegato a MotorCycleNews un Karel parso piuttosto preoccupato. "Mi sono fatto fare un massaggio e quando hanno iniziato a lavorare sulla testa ho avvertito una fitta anche alla colonna vertebrale. Era veramente impossibile guidare: in frenata sentivo davvero tanto dolore e dopo pochi giri ero già privo di forze" ha aggiunto. Ora lo attende un periodo di riposo, ma anche un nuovo consulto per fare un quadro più chiaro della situazione. La sua speranza comunque è di recuperare al 100% per i test di Jerez de la Frontera, che prenderanno il via il 23 marzo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Karel Abraham
Articolo di tipo Ultime notizie