Honda, Ducati e Suzuki al lavoro a Misano da domani

Honda, Ducati e Suzuki al lavoro a Misano da domani

Le tre inseguitrici della Yamaha avranno a disposizione due giorni di test con i piloti titolari

Con la tappa del Sachsenring in archivio, la MotoGp è andata in vacanza. C'è però chi vuole ancora rimboccarsi le maniche prima di qualche giorno di meritato riposo: con la Yamaha che ha dominato la prima metà del campionato, vincendo sette delle nove gare in programma, Honda, Ducati e Suzuki si sono date appuntamento a Misano per due giorni di test che saranno fondamentali in vista della ripresa delle ostilità.

Tutte e tre le squadre si fermeranno sul tracciato romagnolo nelle giornate di domani e di giovedì ed avranno a disposizione i loro piloti titolari: questo vuol dire che sulle RC213V ci saranno Marc Marquez e Dani Pedrosa, freschi della bellissima doppietta tedesca. Andrea Iannone ed Andrea Dovizioso dovranno invece trovare delle risposte alle difficolta che nelle ultime due gare hanno colpito le GP15, facendo aumentare il loro gap dai migliori.

Infine, Aleix Espargaro e Maverick Vinales dovranno continuare con l'evoluzione delle loro GSX-RR, che in Germania sembrano aver subito una leggera involuzione dopo che invece a Barcellona ed Assen avevano fatto vedere grandi cose almeno in qualifica. In questi due giorni la pitlane sarà interdetta a tutti coloro che non fanno parte delle squadre, c'è quindi da scommettere che si vedranno parecchie succose novità.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie