MotoGP
G
GP di Stiria
21 ago
Prossimo evento tra
7 giorni
G
GP di San Marino
10 set
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
Prossimo evento tra
35 giorni
25 set
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
Canceled
09 ott
Prossimo evento tra
56 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
84 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
Prossimo evento tra
91 giorni
20 nov
Canceled
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
98 giorni

MotoGP: grave incidente per Deganello, ingegnere Suzuki

condividi
commenti
MotoGP: grave incidente per Deganello, ingegnere Suzuki
Di:
27 mag 2020, 15:30

Elvio Deganello, ingegnere Suzuki in MotoGP, ha avuto un incidente con la moto da cross sabato scorso cadendo alla pista Lo Scaletto, a Sasso Marconi, e riportando la frattura di una vertebra.

Brutto incidente per l’ingegnere Suzuki in MotoGP Elvio Deganello (seduto al centro della foto principale, tra le due moto), che è avvenuto lo scorso sabato alla pista Lo Scaletto, a Sasso Marconi. Il 44enne è caduto mentre provava la Kawasaki di un cliente, che aveva riparato durante il lockdown.

L’ingegnere ha perso il controllo della moto ed è scivolato frontalmente. L’impatto ha causato la frattura della quinta vertebra con interessamento del midollo. Deganello è stato immediatamente portato all’ospedale Maggiore di Bologna, dove è stato operato d’urgenza ed attualmente sotto respirazione ventilata. Quando le condizioni lo permetteranno, verrà trasferito a Montecatone, dove inizierà la riabilitazione.   

Elvio è figlio del noto Aligi Deganello – capo tecnico di Marco Simoncelli quando è diventato campione del mondo 250cc e lo ha accompagnato in MotoGP – e ha avuto un grande rapporto con il pilota scomparso. Paolo Simoncelli infatti ha mandato un messaggio di sostegno in questo momento così complicato.

Al Corriere di Bologna, il padre del SIC dice: “Elvio è come un altro figlio per me. Avevo un rapporto molto stretto con lui e con Aligi. Il danno è grave, ma dobbiamo lottare per lui come lui deve farlo per noi. Quando mi hanno detto che muoveva le braccia mi sono tranquillizzato. Spero che i medici facciano un miracolo e lo aiutino a recuperare l’autonomia completa. Ne abbiamo bisogno noi, sua moglie e le sue due figlie”.

MotoGP, Álex Márquez: “Non è il momento migliore per il rinnovo”

Articolo precedente

MotoGP, Álex Márquez: “Non è il momento migliore per il rinnovo”

Articolo successivo

Miller: "Entusiasta che Ducati mi veda come il suo Quartararo"

Miller: "Entusiasta che Ducati mi veda come il suo Quartararo"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Autore Carlos Guil Iglesias