Festa italiana a Losail: Rossi vince davanti alle Ducati!

condividi
commenti
Festa italiana a Losail: Rossi vince davanti alle Ducati!
Di: Matteo Nugnes
29 mar 2015, 20:58

Valentino batte Dovizioso in volata e Iannone conquista il suo primo podio. Marquez rimonta dal fondo ed è quinto

La domenica Rossa diventa anche un po' Rossi, perché dopo la vittoria di Sebastian Vettel con la Ferrari in Malesia, anche il Gp del Qatar della MotoGp ha regalato una festa tricolore: Valentino Rossi ha conquistato la vittoria in rimonta, al termine di un duello entusiasmante con la Ducati di Andrea Dovizioso. Ma non è tutto, perché sul gradino più basso del podio c'è l'altra GP15 di Andrea Iannone, quindi per una domenica gli spagnoli sono surclassati.

E dire che la gara del "Dottore" non si era messa affatto bene nelle prime fasi, perché dopo una pessima partenza si era ritrovato addirittura in decima posizione. Il pesarese però non ha perso la calma e con la sua Yamaha ha cominciato a scavalcare uno ad uno tutti gli avversari fino ad arrivare in quarta posizione.

Davanti a lui intanto il terzetto composto dalle due Ducati e dalla M1 gemella di Jorge Lorenzo aveva preso il largo, con oltre due secondi di vantaggio. Neanche questo però ha scalfito la voglia di Rossi di ribaltare un pronostico che sicuramente non lo vedeva protagonista e nell'arco di pochi giri si è riportato sui battistrada.

A questo punto è iniziata una battaglia di nervi, durata fino a sei giri dalla fine, quando lui e Dovizioso hanno fatto un po' di selezione, staccando gli altri due compagni di avventura. Poi abbiamo assistito ad un duello fantastico, nel quale "Desmodovi" ha provato anche a far valere il poderoso motore Ducati.

Dovizioso non si è arreso fino alla fine, provando anche a tirare la volata al 9 volte iridato, che però si è andato a prendere un successo davvero meritato per la caparbietà con cui l'ha costruito (l'1'55"3 dell'ultimo giro vale più di 1000 parole). Dal canto suo anche Dovizioso ha di che essere soddisfatto, perché alla prima uscita la GP15 è già riuscita a giocarsela ad armi pari con la Yamaha ed ha surclassato la Honda.

Come detto, oggi c'è gioia però anche per Andrea Iannone: mentre davanti si decidevano le sorti della corsa, il pilota di Vasto è riuscito a portare la sua Ducati davanti alla Yamaha di Lorenzo, conquistando il suo primo podio in carriera nella classe regina ed andando a ricomporre una tripletta italiana che mancava ormai dal lontano 2006 (Capirossi-Rossi-Melandri a Motegi).

Detto del quarto posto di Lorenzo, al quale comunque va il merito di aver lottato nonostante una M1 davvero ballerina, il grande sconfitto di oggi è Marc Marquez: il campione del mondo in carica è rimasto coinvolto in una toccata alla prima curva, che lo ha fatto finire lungo ed in coda al gruppo. Poi ha dato vita ad una bella rimonta, ma ormai era troppo tardi per riportare la sua Honda più in alto del quinto posto.

Un risultato comunque migliore rispetto a quello della Honda RC213V gemella di un Dani Pedrosa parso decisamente in ombra rispetto a quanto aveva mostrato in qualifica e solo sesto al traguardo. Dietro di lui c'è l'altra Honda di Cal Crutchlow, che quindi ha vinto la battaglia delle squadre satellite, precedendo le due Yamaha Tech 3 di Bradley Smith e Pol Espargaro, ma anche la Ducati Pramac di un ottimo Yonny Hernandez, che nelle prime fasi di gara è stato anche quarto.

Rimane fuori dalla top ten invece la Suzuki GSX-RR, che debutta con l'11esimo posto di Aleix Espargaro ed il 14esimo di Maverick Vinales, che quindi marca punti alla sua prima gara nella classe regina. Tra di loro ci sono anche Danilo Petrucci e Scott Redding, mentre la zona punti si completa con la Ducati Avintia di Hector Barbera, con lo spagnolo che quindi si è imposto tra le "Open", battendo di un soffio Stefan Bradl. 21esimo posto, infine, per l'Aprilia di Marco Melandri, staccato di quasi un giro.

Prossimo articolo MotoGP
Dall'Igna: "Sono un po' deluso, cominciavo a sperarci"

Previous article

Dall'Igna: "Sono un po' deluso, cominciavo a sperarci"

Next article

Losail, Warm-Up: Marquez rimette davanti la Honda

Losail, Warm-Up: Marquez rimette davanti la Honda

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Andrea Dovizioso , Andrea Iannone
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie