MotoGP, Doha, Libere 3: tra vento e sabbia spunta Quartararo

Si temeva già una FP3 poco utile, ma il vento ha peggiorato la situazione e i tempi sono stati più alti di circa 3" rispetto a ieri, lasciando invariato il quadro della Q2. Il più veloce alla fine è stato Quartararo, che con la sua Yamaha ha preceduto le due Suzuki di Rins e Mir. Ottimo quarto tempo per Petrucci. In top 10 anche Bastianini, Morbidelli e Rossi. Ai box quasi tutte le Ducati.

MotoGP, Doha, Libere 3: tra vento e sabbia spunta Quartararo

Vista la grossa differenza di temperatura con i turni serali, non c'erano grosse aspettative per la terza sessione di prove libere del Gran Premio di Doha di MotoGP, che sulla carta si presentava come inutile ai fini di andare a ridisegnare la classifica cumulativa che vale l'accesso diretto alla Q2.

Come se non bastasse, un fortissimo vento ha iniziato a soffiare su Losail, rendendo le condizioni davvero insidiose, sporcando le traiettorie con la sabbia del deserto, ma anche a causa di folate molto fastidiose che erano in grado di spostare le moto.

Non deve stupire quindi che i piloti abbiano girato davvero poco nei 45 minuti a disposizione, anche perché non bisogna dimenticare che i protagonisti della classe regina potranno sfruttare anche i 30 minuti della FP4, nella quale si prevede che il vento possa ridurre la sua intensità.

Inevitabilmente, il quadro dei dieci piloti che si sono guadagnati l'accesso diretto alla Q2 di questa sera è rimasto invariato. Di questo elenco fanno parte le quattro Ducati di Jack Miller, Pecco Bagnaia, Johann Zarco e Jorge Martin, le tre Yamaha di Fabio Quartararo, Franco Morbidelli e Maverick Vinales, ma anche l'Aprilia di Aleix Espargaro, la Suzuki di Alex Rins e la Honda di Stefan Bradl.

Tornando alla FP3, i tempi sono stati decisamente alti, circa 3" sopra al crono con cui Miller comanda la cumulativa. Il più veloce, infatti, è stato Fabio Quartararo in 1'56"064. Una prestazione con cui il pilota della Yamaha ha preceduto le due Suzuki di Alex Rins e Joan Mir, con il campione del mondo che oggi sarà tra quelli che invece dovranno affrontare anche la Q1.

Nuovamente positiva la prestazione di Danilo Petrucci, migliore tra i piloti KTM con il quarto tempo a 550 millesimi dalla vetta. A seguire ci sono le altre due Yamaha di Maverick Vinales e Franco Morbidelli, mentre la migliore delle Ducati è quella del rookie Enea Bastianini, accreditato del settimo tempo a 604 millesimi.

Va detto però che ben quattro dei portacolori della Casa di Borgo Panigale hanno preferito non rischiare in queste condizioni e sono rimasti senza tempi: si tratta di Zarco, Miller, Martin e di Luca Marini. Bagnaia invece ha completato appena 6 giri, con un best di 1'57"335 che gli è valso la 14esima posizione.

In queste condizioni è difficile capire invece se Valentino Rossi possa aver trovato il miglioramento che stava cercando a livello di grip al posteriore: il "Dottore" ha chiuso nono, alle spalle anche della Honda di Alex Marquez, con un 1'56"718 che però è arrivato con una gomma dura al posteriore.

Attardate anche le Aprilia, con Lorenzo Savadori che per una volta è riuscito ad essere più veloce di Aleix Espargaro, staccando il 15esimo tempo. Va detto però che lo spagnolo ha completato appena 5 passaggi in questa FP3.

Classifica FP3 (non cumulativa)

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 France Fabio Quartararo
Yamaha 12 1'56.064 166.873
2 Spain Alejandro Álex Rins Navarro
Suzuki 14 1'56.347 0.283 0.283 166.467
3 Spain Joan Mir Mayrata
Suzuki 13 1'56.450 0.386 0.103 166.320
4 Italy Danilo Carlo Petrucci
KTM 5 1'56.614 0.550 0.164 166.086
5 Spain Maverick Ruiz Viñales
Yamaha 8 1'56.647 0.583 0.033 166.039
6 Italy Franco Morbidelli
Yamaha 13 1'56.660 0.596 0.013 166.020
7 Italy Enea Bastianini
Ducati 11 1'56.668 0.604 0.008 166.009
8 Spain Alex Marquez
Honda 7 1'56.701 0.637 0.033 165.962
9 Italy Valentino Rossi
Yamaha 15 1'56.718 0.654 0.017 165.938
10 Spain Pol Espargaró Villà
Honda 10 1'56.789 0.725 0.071 165.837
11 Portugal Miguel Ângelo Falcão de Oliveira
KTM 15 1'56.855 0.791 0.066 165.743
12 South Africa Brad Binder
KTM 14 1'56.933 0.869 0.078 165.633
13 Spain Iker Lecuona
KTM 13 1'56.981 0.917 0.048 165.565
14 Italy Francesco Bagnaia
Ducati 6 1'57.335 1.271 0.354 165.065
15 Italy Lorenzo Savadori
Aprilia 15 1'57.378 1.314 0.043 165.005
16 Germany Stefan Bradl
Honda 12 1'57.450 1.386 0.072 164.904
17 Spain Aleix Espargaró Villà
Aprilia 5 1'58.633 2.569 1.183 163.259
18 Japan Takaaki Nakagami
Honda 4 2'03.348 7.284 4.715 157.019
19 France Johann Zarco
Ducati 0
20 Italy Luca Marini
Ducati 1
21 Australia Jack Peter Miller
Ducati 0
22 Spain Jorge Martin
Ducati 0
condividi
commenti
LIVE MotoGP, Gran Premio di Doha: Libere 3
Articolo precedente

LIVE MotoGP, Gran Premio di Doha: Libere 3

Articolo successivo

LIVE MotoGP, Gran Premio di Doha: Libere 4 e Qualifiche

LIVE MotoGP, Gran Premio di Doha: Libere 4 e Qualifiche
Carica i commenti