Pedrosa: "Prenderò una decisione entro pochi giorni"

Dani è tornato a parlare tramite il suo blog ed ha ribadito che sta vivendo il momento più difficile della carriera

Pedrosa:

Dopo l'annuncio shock di domenica notte, quando ha comunicato di essere disposto anche a fermarsi per risolvere una volta per tutte i problemi di sindrome compartimentale del braccio destro, Dani Pedrosa è tornato a parlare oggi tramite il suo blog sul sito della Repsol.

Per prima cosa il pilota della Honda ha voluto ringraziare per i tanti messaggi di solidarietà ricevuti: "Da quando ho iniziato a scrivere qui, questo è il mio post più difficile. Ho già letto alcuni dei commenti che mi avete lasciato domenica sera e voglio ringraziare tutti quanti voi per il supporto e l'incoraggiamento che mi avete dato".

Poi ha voluto rispiegare ai tifosi la sua situazione: "Ho già spiegato cosa è successo, ma vorrei anche scriverlo direttamente a voi. Come ormai avrete capito, è da un anno che ho problemi all'avambraccio destro. L'anno scorso mi sono anche sottoposto ad un intervento chirurgico, ma non è bastato per risolvere la situazione".

Ed è anche sceso di più nei dettagli, raccontando come si è sentito dopo il deludente sesto posto di Losail: "Durante l'inverno ho viaggiato molto per cercare di risolvere il problema e presentarmi al 100% al via della stagione, ma il fine settimana in Qatar mi ha fatto capire che purtroppo non è così. Stiamo cercando un modo per risolvere la cosa, ma quello che mi è assolutamente chiaro è che in questo modo non posso guidare al meglio delle mie capacità".

Ma la cosa più importante è che nella parte conclusiva ha tenuto aperto quello spiraglio creato ieri dal team principal Livio Suppo, quando si era detto convinto che alla fine Dani correrà ad Austin: "Questo è tutto quello che posso dire per ora. Spero di potervi dare buone notizie al più presto, perché prenderò una decisione entro pochi giorni".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie