Ducati: cosa si nasconde sul codone della GP15?

Ducati: cosa si nasconde sul codone della GP15?

Questa immagine apparsa su Twitter stuzzica la fantasia degli appasionati: avrà soluzioni innovative?

In occasione dei test collettivi di Sepang Gigi Dall'Igna aveva detto che la nuova Ducati Desmosedici GP15 sarebbe stata una moto riconoscibile anche da molto lontano. Che sia uno scherzo o meno, il teaser che la Casa di Borgo Panigale ha rilasciato su Twitter sembra andare proprio in questa direzione.

Sicuramente non si può non notare la forma decisamente particolare del codone coperto dal velo rosso marchiato Ducati Corse. E non c'è dubbio che questa foto non fa altro che aumentare l'attesa per le ore 11 di domani mattina, quando alle porte di Bologna finalmente questo velo calerà.

Del resto, questa moto sarà il frutto di oltre un anno di lavoro di Gigi Dall'Igna e di tutta la sua squadra, nell'arco del quale comunque le Rosse hanno fatto passi avanti da gigante, favoriti anche dal regolamento "Factory con concessioni", prima con la GP14.2 e poi con GP14.3 vista nei test malesi.

E' normale quindi che ci siano tante aspettative intorno alla GP15, a partire da quelle di Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone, che sognano di riportare alla Ducati una vittoria che manca ormai dal 2010, quando era ancora Casey Stoner a difendere i suoi colori. Non resta che attendere domani mattina per scoprire quali sorprese ci hanno riservato a Borgo Panigale...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso , Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie