Casey Stoner avrebbe voluto correre ad Austin!

Casey Stoner avrebbe voluto correre ad Austin!

L'australiano era pronto a sostituire Dani Pedrosa in Texas, ma la Honda questa volta si è tirata indietro

Questa volta ci siamo andati davvero vicino: Casey Stoner era pronto a rimettersi tuta e casco e correre ad Austin sulla Honda ufficiale al posto dell'indisponibile Dani Pedrosa, che si sottoporrà ad un intervento chirurgico per risolvere una volta per tutte il problema di sindrome compartimentale che lo tormenta dallo scorso anno. Il sogno dei tanti tifosi dell'australiano però è stato infranto proprio dalla HRC, che ha preferito puntare sul collaudatore Hiroshi Aoyama.

A far nascere il caso è stato lo stesso due volte iridato, che questa notte ha postato un messaggio interessante su Twitter: "Mi dispiace per tutti, ma non correrò al Circuit of the Americas il prossimo fine settimana, sarebbe stato un onore correre al posto di Dani Pedrosa".

Una frase che ha lasciato intendere una sua volontà di salire in sella alla RC213V, moto che tra le altre cose conosce abbastanza bene, avendo contribuito alla sviluppo nei panni di tester, anche piuttosto recentemente a Sepang.

E un contatto in effetti con la HRC ci sarebbe stato (lo ha confermato Livio Suppo a GpOne), ma dopo aver provato più volte a convincerlo a tornare, questa volta la Casa giapponese si è tirata indietro. Del resto, Marc Marquez ha avuto il suo peggior avvio stagionale da quando è arrivato nella classe regina, quindi ci sta che la sua squadra non abbia voluto portargli all'interno del box ulteriori motivi di possibile tensione.

Inoltre, non bisogna dimenticare che Casey non ha mai corso ad Austin e a Termas de Rio Hondo, che sono le piste che ospiteranno le due gare in cui sicuramente mancherà Pedrosa. Ma questa sinceramente non sembra una scusante che faccia al caso di Stoner, visto che è sempre stato molto rapido ad adattarsi ai tracciati nuovi.

Insomma, tutto sommato le motivazioni per frenare questo ritorno potrebbero anche esserci, ma sicuramente ci sarà il rammarico di chi già sognava di tornare a vederlo battagliare con i rivali di un tempo, ma soprattutto ad armi pari con Marquez. In ogni caso potrebbe essersi aperto uno spiraglio: se lo stop di Pedrosa dovesse diventare più lungo del previsto...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie