Ezpeleta: "Nel 2017 voglio 12 moto ufficiali"

Il boss della Dorna è pronto ad aumentare i contributi alle Case per averne altrettante per le squadre satellite

Ezpeleta:

Questo fine settimana, con il Gp del Qatar, scatta ufficialmente la stagione 2015 della MotoGp. Anche se davanti c'è tutto un campionato che si preannuncia particolarmente ricco di spunti, Carmelo Ezpeleta sembra già guardare con decisione al futuro.

Il grande boss della Dorna ha infatti rilasciato un'interessante intervista ai connazionali di AS, nella quale ha rivolto le sue attenzioni al 2017, anno che secondo lui segnerà una nuova svolta per la MotoGp, portando un altro salto di qualità.

Tra due anni, infatti, arriverà anche la KTM e, con i contratti delle Case già presenti che dovrebbero essere ancora tutti in essere, c'è l'aspettativa di avere una griglia di partenza con la bellezza di 12 moto ufficiali ed altrettante moto satellite.

"Per il 2017 vorrei che le Case siano in grado di far correre due moto ufficiali e fornirne altrettante ai team che sono già presenti sulla griglia. In questo modo dovremmo avere 24 piloti: dodici ufficiali suddivisi tra Honda, Yamaha, Ducati, Suzuki, Aprilia e KTM, gli altri dodici invece appoggiati ai team privati" ha detto Ezpeleta.

E l'intenzione del manager spagnolo è quella di consolidare ulteriormente i rapporti con i Costruttori, rendendoli pure più duraturi: "Voglio firmare degli accordi di cinque anni con le Case, alle quali daremo dei contributi economici importanti, obbligandole però a fornire due moto satellite ad un prezzo che concorderemo insieme. Se per qualche motivo dovessero decidere di lasciare la MotoGp, dovranno però restituirci il contributo".

Sul discorso delle moto satellite comunque non vuole essere troppo schematico ed apre anche ad una gestione più libera delle moto satellite: "Un Costruttore potrà allargare la sua fornitura fino ad un massimo di sei moto, quindi starà alle Case convincere i team ad utilizzare la loro moto piuttosto che un'altra, ma sulla base della qualità del mezzo, perché il contributo Dorna resterà alla Casa. Nel 2017 comunque dovrebbero sparire le "Open". Ci saranno solo moto ufficiali e satellite".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie