MotoGP: cancellato il GP d'Australia, si torna a Portimao

La MotoGP ha annunciato delle modifiche al calendario che ormai erano nell'aria da qualche tempo: salta l'Australia e la Malesia viene anticipata di una settimana per andare in "back to back" con la Thailandia. Come penultima gara poi si tornerà a Portimao per il Gran Premio d'Algarve.

MotoGP: cancellato il GP d'Australia, si torna a Portimao

Carmelo Ezpeleta ce lo aveva già anticipato la scorsa settimana ed ora è arrivata anche la conferma ufficiale: per il secondo anno consecutivo, la MotoGP non farà tappa a Phillip Island, con il Gran Premio d'Australia che è stato cancellato definitivamente dal calendario 2021.

Le restizioni di viaggio legate alla pandemia del COVID-19 hanno reso impossibile l'organizzazione dell'evento, visto che l'Australia terrà le sue frontiere chiuse almeno fino a giugno del 2022.

Il CEO di Dorna aveva spiegato a Motorsport.com che a Phillip Island poi c'era un'oggettiva difficoltà ad organizzare l'evento in bolla: "In Australia c'erano due problemi: la quarantena e il concetto di bolla, che a Phillip Island è molto complicato, perché ci sono pochi hotel, quindi il personale deve stare nelle case", ha detto Ezpeleta.

Nonostante tutto, non calerà il numero di gare previsto per la seconda parte della stagione, perché la Dorna non si è fatta trovare impreparata. Il Gran Premio della Malesia infatti è stato anticipato di una settimana e portato al 24 ottobre, nello slot in cui si sarebbe dovuto correre a Phillip Island.

Questo vuol dire che sarà in "back to back" con il Gran Premio della Thailandia. Eventi che presumibilmente si disputeranno appunto in bolla, come già accaduto in Qatar, con il personale delle squadre che molto probabilmente sarà autorizzato a muoversi solo dall'hotel al circuito e viceversa, con spostamenti coordinati dall'organizzatore.

Per andare a colmare il vuoto lasciato dall'Australia, inoltre, è stato deciso di tornare a Portimao nel nel weekend del 7 novembre. La seconda gara sul tracciato portoghese sarà titolata come Gran Premio dell'Algarve e si disputerà in "back to back" con il Gran Premio della Comunità Valenciana, che chiuderà la stagione una settimana più tardi al Ricardo Tormo.

MotoGP 2021: il calendario aggiornato

Data Gran Premio Circuito
28 marzo Qatar Qatar Losail
4 aprile Qatar Doha Losail
18 aprile Portugal Portogallo Portimao
2 maggio Spain Spagna Jerez
16 maggio France Francia Le Mans
30 maggio Italy Italia Mugello
6 giugno Spain Catalogna Barcellona
20 giugno Germany Germania Sachsenring
27 giugno Netherlands Olanda Assen
8 agosto Austria Stiria Red Bull Ring
15 agosto Austria Austria Red Bull Ring
29 agosto United Kingdom Gran Bretagna Silverstone
12 settembre Spain Aragón Aragón
19 settembre San Marino San Marino Misano
3 ottobre United States Americhe Austin
17 ottobre Thailand Thailandia Buriram
24 ottobre Malaysia Malesia Sepang
7 novembre Portugal Algarve Portimao
14 novembre Spain Valencia Valencia

 

condividi
commenti
Ezpeleta: "Nemmeno i piloti sono d'accordo sulle sanzioni"
Articolo precedente

Ezpeleta: "Nemmeno i piloti sono d'accordo sulle sanzioni"

Articolo successivo

Zarco: "L'obiettivo è battere Quartararo, non essere la prima Ducati"

Zarco: "L'obiettivo è battere Quartararo, non essere la prima Ducati"
Carica i commenti