Bridgestone porterà tre mescole anteriori tutto l'anno

Bridgestone porterà tre mescole anteriori tutto l'anno

Dopo l'esperimento positivo dell'Argentina è stato deciso di continuare con questi tipo di allocazione

Dopo l'esperimento positivo realizzato in Argentina, dove non disponeva di troppi dati relativi al tracciato di Termas de Rio Hondo, la Bridgestone ha deciso di modificare definitivamente l'allocazione delle gomme anteriori per i weekend di gara della MotoGp. A partire dal round di Jerez de la Frontera, i piloti potranno quindi scegliere tra tre differenti mescole, inoltre il numero delle gomme anteriori a disposizione per ogni weekend sale da nove a dieci. Va detto però che questa decisione è arrivata anche in risposta ai gravi problemi di graining riscontrati da diversi piloti ad Austin, tra i quali Valentino Rossi ed Andrea Iannone. "Questo cambiamento per quanto riguarda le gomme anteriori garantirà ai piloti una maggiore scelta in ogni weekend di gara, che gli permetterà anche di reagire in maniera migliore alle diverse condizioni climatiche" ha spiegato Hiroshi Yamada, responsabile di Bridgestone Motorsport. "Le MotoGp stanno diventando sempre più esigenti sugli pneumatici, con tempi sul giro sempre più bassi e prestazioni sempre più elevate. Crediamo che tutti potranno trarre beneficio dall'aumento delle dotazione di pneumatici anteriori. Dopo l'esperienza positiva che abbiamo fatto in Argentina con tre differenti mescole, abbiamo dunque decido di proporla per l'intera stagione" ha aggiunto, sottolineando poi che il progetto ha già ottenuto l'ok sia da parte della Dorna che della FIM.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie