Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera
Ultime notizie
MotoGP GP di Catalogna

MotoGP | Barcellona, Warm-Up: svetta Bastianini davanti ad Acosta

Il pilota della Ducati è il più veloce con la gomma media al posteriore, ma occhio al rookie della GasGas Tech3, che mostra un passo interessante con una soft piuttosto usata. Si rivede davanti Vinales, mentre il vincitore della Sprint Espargaro è molto indietro con una gomma con tanti giri. Quarto Marquez davanti a Martin, Bagnaia è solo 14°.

Enea Bastianini, Ducati Team

Contrariamente alle aspettative, le indicazioni raccolte nella Sprint di ieri non indirizzano tutta la griglia della MotoGP verso la gomma media al posteriore per il Gran Premio di Catalogna di oggi pomeriggio, perché la soft ha dimostrato di poter durare più del previsto.

L'ultima occasione per provare a trarre delle indicazioni in questo senso è stata il Warm-Up, che ha un po' rimescolato le carte rispetto a quanto visto nel pomeriggio di ieri. Il più veloce, per esempio, è stato Enea Bastianini, che nella Sprint non ha brillato, ma ha fermato il cronometro su un tempo di 1'39"505 con la media.

Il pilota della Ducati ha preceduto di appena 27 millesimi un Pedro Acosta che nella giornata di venerdì aveva già mostrato di avere un ottimo passo con la gomma media, quindi stamattina invece ha preferito montare la soft sulla sua GasGas Tech3, ma si trattava di una gomma che aveva già una decina di giri di vita quando è calata la bandiera a scacchi. Il ritmo del rookie quindi è parso piuttosto interessante.

In terza posizione c'è Maverick Vinales, che finalmente ha battuto un colpo con la sua Aprilia dopo un weekend fin qui piuttosto anonimo, proprio mentre il suo compagno Aleix Espargaro è stato il mattatore del sabato con la pole position e la vittoria della Sprint. Quest'ultimo invece è rimasto piuttosto indietro stamani, perché è addirittura 22° a 1"5, ma è stato tra quelli che hanno utilizzato le gomme più usate: la sua media aveva 12 giri a fine turno.

Tornando a scorrere la classifica, tra la quarta e l'ottava posizione c'è un bel plotone di Ducati, che è capitanato dalla GP23 del Gresini Racing affidata a Marc Marquez, che paga 111 millesimi e precede di appena 1 il leader iridato Jorge Martin. Poi a seguire troviamo Franco Morbidelli, Alex Marquez e Fabio Di Giannantonio, quasi tutti sulla gomma media (per i due piloti di Gresini mancava l'indicazione).

Spazio nella top 10 anche per la Yamaha, con Fabio Quartararo che ha ottenuto il nono tempo, ma staccato di mezzo secondo, anche lui con la gomma media. Nella sua scia c'è Raul Fernandez, che oggi prenderà nuovamente il via dalla prima fila e vorrà provare a riscattare la caduta della Sprint avvenuta quando era al comando.

Stesso discorso che vale per Pecco Bagnaia, piuttosto attardato stamani con la sua Ducati: il campione del mondo, che all'ultimo giro ha letteralmente buttato via il successo della Sprint, occupa la 14° piazza a sette decimi con la sua Ducati, nonostante montasse una gomma media che aveva gli stessi giri di quella di Bastianini. Davanti a lui, sembrerebbe indirizzato sulle soft Jack Miller, visto che la sua KTM ne montava due usate.

Bisogna scendere fino alla 17° posizione poi per trovare la prima delle Honda, che ancora una volta è quella con il pacchetto aerodinamico evoluto di Johann Zarco. Il francese però paga ancora una volta nove decimi e Joan Mir e Luca Marini non sono distanti nella sua scia.

1
 - 
5
1
 - 
2
Cla Pilota moto # Moto Giri Tempo Distacco km orari Speed Trap
1 Italy E. Bastianini Ducati Corse 23 Ducati 6

1'39.505

171.018
2 Spain P. Acosta Red Bull KTM Tech3 31 KTM 6

+0.027

1'39.532

0.027 170.972
3 Spain M. Ruiz Viñales Aprilia Racing 12 Aprilia 6

+0.079

1'39.584

0.052 170.882
4 Spain M. Márquez Alentà Gresini Racing 93 Ducati 6

+0.111

1'39.616

0.032 170.827
5 Spain J. Martin Alma Pramac Racing 89 Ducati 6

+0.112

1'39.617

0.001 170.826
6 Italy F. Morbidelli Alma Pramac Racing 21 Ducati 6

+0.252

1'39.757

0.140 170.586
7 Spain A. Marquez Gresini Racing 73 Ducati 6

+0.309

1'39.814

0.057 170.489
8 Italy F. Di Giannantonio Team VR46 49 Ducati 6

+0.503

1'40.008

0.194 170.158
9 France F. Quartararo Yamaha Factory Racing 20 Yamaha 6

+0.513

1'40.018

0.010 170.141
10 Italy M. Bezzecchi Team VR46 72 Ducati 6

+0.559

1'40.064

0.046 170.063
11 Spain R. Fernandez Trackhouse Racing Team 25 Aprilia 6

+0.585

1'40.090

0.026 170.018
12 Australia J. Miller Red Bull KTM Factory Racing 43 KTM 6

+0.639

1'40.144

0.054 169.927
13 Spain A. Rins Navarro Yamaha Factory Racing 42 Yamaha 6

+0.684

1'40.189

0.045 169.850
14 Italy F. Bagnaia Ducati Corse 1 Ducati 6

+0.706

1'40.211

0.022 169.813
15 Spain A. Fernandez Red Bull KTM Tech3 37 KTM 6

+0.782

1'40.287

0.076 169.685
16 South Africa B. Binder Red Bull KTM Factory Racing 33 KTM 6

+0.830

1'40.335

0.048 169.603
17 France J. Zarco Team LCR 5 Honda 6

+0.971

1'40.476

0.141 169.365
18 Spain J. Mir Mayrata Repsol Honda Team 36 Honda 6

+1.189

1'40.694

0.218 168.999
19 Italy L. Marini Repsol Honda Team 10 Honda 6

+1.241

1'40.746

0.052 168.911
20 Portugal M. Falcão de Oliveira Trackhouse Racing Team 88 Aprilia 6

+1.346

1'40.851

0.105 168.736
21 Japan T. Nakagami Team LCR 30 Honda 6

+1.478

1'40.983

0.132 168.515
22 Spain A. Espargaró Villà Aprilia Racing 41 Aprilia 6

+1.520

1'41.025

0.042 168.445
23 Germany S. Bradl HRC Test Team 6 Honda 6

+2.139

1'41.644

0.619 167.419

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Raul Fernandez: “Al box ho pianto come un bambino”
Articolo successivo MotoGP | Il Mugello adotta 120.000 api: cordoli neri e gialli alla San Donato

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera