Aggiornamenti al motore per Suzuki a Barcellona

Aggiornamenti al motore per Suzuki a Barcellona

Aleix Espargaro è in condizioni fisiche migliori rispetto al Mugello. Viñales felice di correre nel GP di casa

Il prossimo fine settimana la MotoGP tornerà in pista al Montmelò per disputare il Gran Premio di Catalunya e per Suzuki sarà quasi una gara di casa. I due piloti titolari della casa giapponese sono entrambi spagnoli e l'appuntamento di Barcellona potrebbe rappresentare uno stimolo in più per continuare a progredire nelle prestazioni e nei risultati.

Aleix Espargarò è reduce dalla gara del Mugello, dove ha sofferto di forti dolori alla mano operata pochi giorni prima a causa di una seria lesione al legamento del pollice di una mano. Lo spagnolo sembra però migliorare giorno dopo giorno e si presenterà all'appuntamento di casa con grandi aspettative, conscio di poter dare molto essendo ormai quasi guarito dalle ferite riportate qualche settimana fa a Le Mans.

"Il GP di Catalunya sarà magico per me, perché rappresenta la mia gara di casa e avrò il sostegno di molti amici e fan. Vengo da un fine settimana difficile al Mugello, una tre giorni che voglio cancellare. Ho faticato in tutte le sessioni e non sono riuscito a fare quanto prefissato nel corso della gara. La GSX-RR ha dimostrato di essere una buona moto nella prima parte della stagione e la mia sensazione è di non essere ancora riuscito a fare quanto avremmo potuto. A Barcellona potremo disporre di nuove parti e sono molto curioso di vedere in che modo progredirà la moto. So che in Giappone i tecnici stanno facendo un grande lavoro e noi crediamo pienamente nel progetto". 

Sarà una gara di casa anche per il giovane Maverick Viñales, il quale viene da una splendida prestazione sulle colline del Mugello, culminata da un settimo posto molto promettente. Maverick cercherà di bissare quanto fatto in Italia anche in Catalogna. 

"Mi sento bene e non vedo l'ora di correre sul mio tracciato di casa per la prima volta da pilota ufficiale. Sarà un'emozione unica. Vengo da una serie di risultati positivi, come l'ultimo al Mugello, che mi ha dato molta soddisfazione. Il circuito è molto veloce e la nostra moto può fare bene, perché il nostro telaio è davvero buono e potremo fare bene anche a Barcellona. Avremo miglioramenti sulla moto e sul motore. Sono curioso di vedere quanto potranno aiutarci in Qualifica e in gara. Dovremo però ancora lavorare ancora sulla gestione delle gomme perché io ho ancora molto da imparare". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Aleix Espargaro , Maverick Viñales
Articolo di tipo Ultime notizie